Lavoratori in nero, poca sicurezza e carenze alimentari: stangato il titolare di una discoteca

Il controllo dei carabinieri di Costa Masnaga, supportati dai NAS di Brescia e dai Cinofili di Casatenovo, ha portato a smascherare i tanti illeciti commessi nella gestione di un locale di Nibionno

Nella tarda serata di venerdì 8 marzo, i Carabinieri della Compagnia di Merate hanno svolto un controllo straordinario del territorio meratese, con l’ausilio del NAS di Brescia, del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Lecco e del Nucleo Carabinieri Cinofili di Casatenovo.

Nibionno. Accusa un malore mentre è in strada: giovane finisce in ospedale

Controlli a Nibionno: discoteca senza autorizzazioni

I militari della Stazione di Costa Masnaga hanno proceduto al controllo di un pubblico esercizio di Nibionno, accertando che all’interno del locale, di fatto, si svolgeva attività di discoteca senza le previste autorizzazioni, inoltre venivano impiegati cinque lavoratori "in nero”, su un totale di dodici addetti ai lavori.

Lavoro nero: blitz tra Dorio, Oliveto e la Brianza. Recuperati 750mila euro di contributi 

Multe per migliaia di euro

Sono state inoltre accertate, a cura del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro, ulteriori violazioni amministrative sul rispetto del Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro (mancato aggiornamento del Documento di Valutazione Rischi, mancata formazione dei dipendenti, omessa nomina del responsabile della sicurezza), mentre i Carabinieri del NAS di Brescia hanno elevato contravvenzioni in materia di sicurezza alimentare.

Al titolare del pubblico esercizio, un 30enne residente in provincia di Monza e Brianza, al termine degli accertamenti, sono state pertanto comminate sanzioni amministrative e penali per diverse migliaia di Euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Addio cara mamma, sei stata una donna fortissima»

  • Usmate Velate, schianto tra due auto sulla Provinciale: morto un lecchese di 26 anni

  • I pendolari Trenord lanciano il loro "sciopero": «Un mese tutti senza biglietti e abbonamenti»

  • Lurago D'Erba: incidente mortale, muore una donna di Brivio

  • Nasce a Pescarenico il centro specialistico "Progetto futura infanzia"

  • Scatta l'allerta meteo: si abbassa la quota neve anche nel Lecchese

Torna su
LeccoToday è in caricamento