menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fine settimana di controlli per i carabinieri: stangate su esercenti e automobilisti

Il NORM di Lecco, il NAS di Brescia e l'Ispettorato del Lavoro hanno battuto la città per dare un giro di vite agli irregolari

Sabato notte, 12 gennaio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Lecco hanno svolto un controllo straordinario del territorio con l’ausilio dei Reparti Speciali dell’Arma. In particolare, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Lecco, unitamente a quelli del NAS di Brescia e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Lecco, hanno ispezionato diversi esercizi pubblici al fine di verificare il pieno rispetto delle norme igienico-sanitarie e in tema di tutela del lavoro.

Carenze igienico-sanitarie e lavoratori irregolari: maxi multa per un ristoratore del centro 

I controlli nei ristoranti

Il titolare di un ristorante è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per mancanza dell’autorizzazione dell’impianto di videosorveglianza, mancanza del documento valutazione e rischi e per tenuta scorretta dei luoghi di lavoro. È stata inoltre comminata una sanzione amministrativa di quindicimila euro per la presenza di un lavoratore in nero, nonché inoltrata una segnalazione all’ATS per un problema strutturale all’interno dell’esercizio pubblico. Nel corso di un controllo ad un ristorante cinese, inoltre, sono state contestate alla titolare violazioni amministrative per un totale di tremila euro a causa di varie violazioni igieniche e per la mancata applicazione delle procedure di autocontrollo per le pulizie.

Guida in stato di ebbrezza

Colpevole di molteplici furti e aggressioni, viene rintracciato e arrestato dai carabinieri 

I controlli dei Carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Lecco hanno interessato la circolazione stradale sulle principali arterie e la prevenzione all’abuso di sostanze alcoliche. Sono state controllate circa cinqunta autovetture e ottanta persone. Solo due sono risultate positive all’etilometro: una ragazza di Valmadrera è stata deferita all’Autorità Giudiziaria in quanto trovata alla guida con un tasso alcolemico pari a 1,47 g/l e a un ragazzo di Milano è stata ritirata la patente in quanto alla guida con un tasso superiore al limite consentito pari a 0,64. Per lui è scattata la sola sanzione amministrativa di 725 euro e non la segnalazione in Procura in quanto il tasso alcolemico è rimasto inferiore a 0,8 g/l.

Nel complesso i militari hanno sanzionato vari automobilisti indisciplinati per contravvenzioni al Codice della Strada per un ammontare di circa 1.300 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Merate: investita da un'auto, donna finisce in ospedale

  • Sport

    Calcio, il Lecco in campo non c'è: a Novara arriva una batosta

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento