menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ragazza scomparsa: la Polfer la trova mentre piange su una panchina in stazione a Lecco

L'episodio venerdì scorso: fondamentali le foto sul profilo social della 23enne, poi affidata alle cure dei genitori e dei medici. Controlli nelle stazioni lombarde, in tutto tre arresti

Continuano le operazioni di controllo e prevenzione dei reati nelle stazioni lombarde da parte della Polizia ferroviaria.

Nella prima mattina del 29 maggio una delle pattuglie del Settore Operativo della Polfer impiegate nella stazione di Milano Centrale nei servizi di prevenzione e controllo del territorio ha fermato un uomo davanti a un esercizio commerciale della stazione. Si tratta di un albanese di 36 anni: oltre ad avere precedenti penali e di polizia, a suo carico è risultato un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale eseguito nel settembre 2016. Trovato in Italia prima dei 5 anni prescritti come divieto di far rientro, lo straniero è stato arrestato.

Sciopero dei dipendenti Trenord venerdì 7 giugno

Nel pomeriggio di ieri, domenica 2 giugno, sempre una pattuglia del Settore Operativo ha controllato tre cittadine straniere che, senza dare spiegazione, stavano girovagando all'interno della stazione di Milano Centrale. Dal controllo in banca dati a carico di una di loro, cittadina bosniaca di 23 anni, è risultata una condanna alla pena di 19 anni e 7 mesi da scontare, oltre il pagamento della somma di 5.836 euro, per una lunga serie di reati. Pertanto è stata arrestata.

Arrestato per spaccio a Monza

Agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria della Polfer, in uno dei servizi predisposti al fine di contrastare furti e rapine in ambito ferroviario e, in particolare, lo spaccio di stupefacenti, ieri pomeriggio, nella stazione di Monza, hanno notato un giovane straniero che, dopo essersi avvicinato a un gruppo di suoi connazionali, è stato poi invitato a seguire uno di questi. Quest'ultimo, guardandosi dapprima intorno con attenzione, ha estratto dagli slip una sostanza di colore marrone, consegnandola al ragazzo in cambio di due banconote. I poliziotti hanno bloccato i due stranieri e sequestrato le banconote di 20 e 10 euro oltre alla sostanza, per un totale di 13,40 grammi di hashish. Il giovane straniero, un gambiano di 22 anni, è stato arrestato in quanto trovato, inoltre, in possesso della somma di 1.115 euro in banconote di vario taglio, verosimilmente provento dell'attività di spaccio.

25enne denunciato per furto

Nello stesso pomeriggio di ieri, una pattuglia della Polfer di Milano Lambrate è intervenuta presso un esercizio commerciale nella stazione di Milano Rogoredo, ove era stato appena consumato un furto. L'autore, un cittadino dello Sri Lanka di 25 anni, è stato denunciato per il furto e arrestato in quanto, anche in questo caso, a suo carico è risultata una condanna da eseguire della pena di 10 mesi e 13 giorni.

Nella tarda mattinata del 31 maggio scorso gli agenti della Polfer di Lecco, allertati da una denuncia di scomparsa di una ragazza, dopo aver acquisito delle foto da un social network, l'hanno riconosciuta rannicchiata e piangente su una delle panchine. Poco dopo, la giovane, 23 anni, è stata affidata alle cure del genitore e dei sanitari, in virtù del grande sconforto in cui versava. 

Nel corso di un servizio di scorta a bordo di un treno notturno proveniente a Salerno e diretto a Torino, gli agenti della Polfer di Treviglio hanno rinvenuto una grossa borsa contenente farmaci di varia tipologia in confezioni integre, riportanti la dicitura "vietata la vendita al pubblico". Dagli immediati accertamenti, è emerso che i farmaci erano stati rubati dalla farmacia dell'ospedale San Luigi Gonzaga di Orbassano nella notte tra il 13 e il 14 maggio. In corso gli accertamenti per appurare i o il responsabile. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento