Mercoledì, 12 Maggio 2021
Cronaca

Un convegno per far luce sui cambiamenti del settore idrico

“La conformità gestionale, finanziaria del soggetto gestore d’ambito in rapporto al piano di investimenti e alla qualità della gestione del servizio”. E’ questo il titolo del convegno organizzato per la giornata di mercoledì 3 luglio

Un convegno per far luce sui cambiamenti che stanno interessando il settore idrico

Alla luce dei grandi cambiamenti che stanno interessando il settore idrico anche a livello locale, Confservizi Cispel Lombardia* ha deciso di sostenere, in collaborazione con i partner locali, un convegno per far luce su alcuni aspetti ancora 'ostici' e alcune criticità.

A partire dalle 9.30, presso l’aula Magna del Politecnico di Lecco, amministratori pubblici, rappresentanti istituzionali, esperti del settore cercheranno di far luce su alcuni dei maggiori cambiamenti che stanno interessando il settore idrico, di discutere su una fase transitoria e in continua evoluzione verso l’assetto a regime particolarmente significativa e non senza criticità.

L’ordinamento europeo, la regolazione economico-finanziaria nazionale AEEGSI (Autorità per l’Energia elettrica e il gas e il sistema idrico) del metodo tariffario, i riassetti pendenti regionali e locali di regolazione d’ambito inducono un significativo recupero della concezione industriale della gestione originariamente uscita nella riforma Galli.  

Si ricorda che dal 1° gennaio del 2014 è entrato in vigore il Metodo Tariffario Idrico (MTI).  Nell’ottica di favorire costi sempre più efficienti, riduzione delle perdite e dell’inquinamento ambientale, l’autorità ha introdotto per il 2014-2015 un metodo  tariffario impostato sul fabbisogno di investimenti nei prossimi anni, in rapporto al valore delle infrastrutture esistenti.  Proprio la complessità e la diversa declinazione del tema a seconda dei contesti territoriali, in un momento particolarmente delicato per la riorganizzazione del Servizio Idrico, ha indotto gli organizzatori del convegno a riunire attorno ad un unico tavolo Regione Lombardia, AEEGSI e Federutility, amministratori locali e stakeholders per illustrare nel dettaglio novità e modifiche rispetto al metodo precedente ed avere una adeguata percezione delle principali problematiche ancora aperte nel territorio.   

A fare gli ‘onori di casa’ Carlo Signorelli, assessore all’Ambiente della Provincia di Lecco, e Giovanni Bordoni, Presidente Confservizi Cispel Lombardia che aprirà il tavolo degli interventi.

Accanto agli interventi di un referente di AEEGSI, la parola a:
Mario Nova, direttore generale assessorato ambiente energia e sviluppo sostenibile Regione
Virginio Brivio, presidente ufficio d'ambito di Lecco
Claudio Cosentino, direttore area idrico ambientale Federutility
Mario Calzoni e Riccardo Gori in qualità di esperti rispettivamente su direttiva appalti europei ed efficientamento energetico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un convegno per far luce sui cambiamenti del settore idrico

LeccoToday è in caricamento