rotate-mobile
Cronaca

Coop, ritirati dagli scaffali 120 prodotti contenenti olio di palma

Il dossier di EFSA ha evidenziato la presenza - nel prodotto - di composti contaminati

La Coop ha sospeso la produzione dei prodotti, con il suo marchio, contenenti olio di palma.

La decisione, di poche ore fa, segue la pubblicazione del dossier di EFSA, l'autorità europea per la sicurezza del cibo, che evidenzia la presenza - in questo prodotto - di alcuni composti contaminati, il cui consumo sarebbe sconsigliato a bambini e adolescenti.

La Coop, nei mesi scorsi, ha già sostituito l'olio di palma in oltre 100 prodotti con il suo marchio; ora ha ritirato dal mercato altri 120 prodotti, che torneranno in commercio - nei prossimi mesi - ma, tra gli ingredienti, solo olii extravergine di oliva o monosemi.

«Ci scusiamo con i clienti e i soci per le mancanze temporanee di alcuni prodotti nei nostri punti vendita. Tuteliamo i consumatori applicando i concetti di correttezza ed equilibrata alimentazione. Per questo abbiamo avviato da molto tempo programmi di riduzione dell'utilizzo di tutte le sostanze che se assunte in quantità elevate possono produrre problemi alla saluta, come il sale, gli zuccheri, i grassi. L'odierna decisione di eliminare l'olio di palma rientra in queste scelte di fondo», ha spiegato il Gruppo in una nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coop, ritirati dagli scaffali 120 prodotti contenenti olio di palma

LeccoToday è in caricamento