menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di repertorio)

(foto di repertorio)

Giallo sul Cornizzolo: un cadavere senza identità

L'identikit della vittima non ha trovato corrispondenza con nessuna delle persone scomparse tra Comasco, Lecchese e Brianza

Il corpo ritrovato nei boschi del Monte Cornizzolo non ha ancora un nome. Il cadavere non ha - ad oggi - un'identità che vi corrisponda. Gli inquirenti non hanno avuto riscontri con nessuna delle persone scomparse tra le province di Como, Lecco e Monza-Brianza. C'è, però, una certezza: si tratta di omicidio. Un foro è stato, infatti, trovato sul capo della vittima, seppellita completamente nuda in una buca e ricoperta di terriccio e fogliame più di un mese fa.

In attesa delle risposte che solo l'autopsia potrà dare, proseguono le indagini per stabilire chi sia quell'uomo di mezza età, dalla carnagione chiara e dai pochi capelli brizzolati ritrovato morto nei boschi sopra Eupilio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Attualità

Si prenota per il vaccino anti-Covid, poi rinuncia: «Ho paura»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento