menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una fase dell'intervento CNSAS

Una fase dell'intervento CNSAS

Si perde sul Cornizzolo dopo aver volato con il parapendio: uomo recuperato dal Soccorso Alpino

Il malcapitato era volato nel pomeriggio, ma, a causa della nebbia, si era incagliato su di un albero nella zona della cava

Intervento, nella serata di lunedì 3 novembre, per i tecnici della Stazione del Triangolo Lariano, XIX Delegazione del Soccorso alpino. Un uomo di Galbiate era decollato nel pomeriggio con il parapendio dal Cornizzolo, ma, a causa della nebbia, era finito su un albero. Era illeso e, così, è sceso da solo e ha cercato di rientrare ma ha perso l’orientamento. In serata allora ha chiesto aiuto: la centrale ha inviato sul posto i tecnici del Cnsas per il recupero. 

Riportato sul sentiero

L’uomo non aveva un telefono di nuova generazione e quindi era impossibile rintracciarlo per mezzo del gps. Le squadre sono comunque riuscite a localizzarlo: era finito ai bordi della cava che c’è in quella zona, tra due balze, in mezzo alla vegetazione, in un’area molto complessa da raggiungere. Poco dopo i tecnici sono riusciti ad arrivare sul posto e valutato che le sue condizioni erano buone, lo hanno accompagnato fino al sentiero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento