Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Coronavirus, il punto. Nel Lecchese 42 nuovi contagi, cala il dato delle terapie intensive

Meno tamponi effettuati in Lombardia, 8.800, ma più positività nel territorio rispetto agli ultimi giorni. Rimane stabile, e incoraggiante, l'andamento dei ricoveri dei pazienti più gravi

Sono 42 i nuovi contagi riscontrati nella provincia di Lecco tra sabato e domenica, a seguito dei tamponi effettuati, diminuiti in tutta la Lombardia a 8.800. Rispetto ai giorni precedenti, dunque, si sono riscontrate più positività al Covid-19 con meno tamponi. 

Un dato, quello del nostro territorio, non buonissimo rispetto a venerdì e sabato, ma ormai ci si è abituati alla fase di plateau della curva dei contagi, relativamente significativa, e occorre guardare con più attenzione all'andamento dei ricoveri in terapia intensiva, che continua a calare da giorni. Il totale dei pazienti più gravi, attualmente assistiti negli ospedali è infatti sceso a 922, facendo segnare un decremento di 25 unità. Va ricordato che la "potenza di fuoco" regionale, per far fronte all'emergenza, è stata incrementata a circa 1.600 posti di terapia intensiva. Dopo la fase più critica, a fine marzo, ora gli ospedali sono notevolmente alleggeriti, anche se l'epidemia è tutt'altro che sconfitta.

I casi per provincia con l'aggiornamento rispetto agli ultimi giorni

Bergamo: 10.689 (+60)
ieri: 10.629 (+39)
l'altro ieri: 10.590 (+72)

Brescia: 11.946 (+188)
ieri: 11.758 (+191)
l'altro ieri: 11.567 (+212)

Como: 2.488 (+49)
ieri: 2.439 (+154)
l'altro ieri: 2.285 (+52)

Cremona: 5.417 (+10)
ieri: 5.407 (+94)
l'altro ieri: 5.313 (+40)

Lecco: 2.072 (+42)
ieri: 2.030 (+25)
l'altro ieri: 2.005 (+19)

Lodi: 2.724 (+10)
ieri: 2.714 (+36)
l'altro ieri: 2.678 (+52)

Monza Brianza: 4.098 (+56)
ieri: 4.042 (+67)
l'altro ieri: 3.975 (+43)

Milano: 15.825 (+279) di cui 6.549 (+128) a  Milano città
ieri: 15.546 (+269) di cui 6.421 (+95) a Milano città
l'altro ieri: 15.277 (+325) di cui 6.326 (+166) a Milano città

Mantova: 2.905 (+42)
ieri: 2.863 (+115)
l'altro ieri: 2.748 (+57)

Pavia: 3.582 (+46)
ieri: 3.536 (+88)
l'altro ieri: 3.448 (+58)

Sondrio: 956 (+19)
ieri: 937 (+71)
l'altro ieri: 866 (+2)

Varese: 2.158 (+52)
ieri: 2.106 (+85)
l'altro ieri: 2.021 (+68)

e 1.376 in corso di verifica

I dati dei contagi odierni e quelli dei giorni precedenti

- i casi positivi sono: 66.236 (+855)
ieri: 65.381 (+1.246)
l'altro ieri: 64.135 (+1.041)

- i decessi: 12.213 (+163)
ieri: 12.050 (+199)
l'altro ieri: 11.851 (+243)

- in terapia intensiva: 922 (-25)
ieri: 947 (-24)
l'altro ieri: 971 (-61)

- i ricoverati non in terapia intensiva: 10.342 (+300)
ieri: 10.042 (-585)
l'altro ieri: 10.627 (-729)

- i tamponi effettuati: 264.155 (+8.824)
ieri: 255.331 (+11.818)
l'altro ieri: 243.513 (+10.839)

Lecco, il sindaco: «Il ritorno alla normalità non sarà una passeggiata» 

Fontana: «80 milioni per gli operatori sanitari»

«Pronti 80 milioni di euro per aumentare lo stipendio agli operatori sanitari della Lombardia. Per metterli a disposizione, però, serve un'indicazione del Governo: chiediamo parole chiare». Lo scrive il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, pubblicando anche un video sulla sua pagina Facebook. 

«Altri governatori in linea con la Lombardia»

«Regione Lombardia - si legge in una nota giunta dal Pirellone - esprime grande soddisfazione» per il fatto che «nella cabina di regia Covid-19 anche gli altri governatori abbiano condiviso la necessità di valutare alcune riaperture, a partire dai cantieri edili così come suggerito espressamente dal presidente Attilio Fontana, che ha lanciato le cosiddette "5 D": diagnosi, digitalizzazione, distanza, dispositivi e diritti. Regione Lombardia, che per prima ha affrontato l'emergenza sanitaria in Europa, intende offrire un contributo decisivo per la ripartenza di tutta Italia. Ripartenza che - conclude la Nota - dovrà avvenire nella massima tutela della salute e delle disposizioni sanitarie».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il punto. Nel Lecchese 42 nuovi contagi, cala il dato delle terapie intensive

LeccoToday è in caricamento