Coronavirus, il punto: un tampone positivo nel Lecchese, crescono i dimessi

Importante aumento dei guariti e nessun contagio nelle province di Lodi, Pavia e Sondrio

Un solo test positivo nel il Lecchese. L'andamento dell'epidemia da covid-19 nel nostro territorio segue ancora il trend incoraggiante delle scorse settimane facendo registrare un basso numero di contagi anche nella giornata di domenica 12 luglio. Da inizio epidemia il totale dei positivi nel Lecchese arriva così a quota 2.858.

In media il numero di tamponi giornaliero effettuato (circa novemila e cinquecento), con un rapporto delle positività riscontrate non più comunicato ormai da settimane. Stabili, a livello lombardo, tutti gli indicatori ospedalieri, 8 i decessi, in linea rispetto ai giorni precedenti.

I dati di oggi, domenica 12 luglio

  • i tamponi effettuati: 9.545, totale complessivo: 1.142.932
  • i nuovi casi positivi: 77 (di cui 15 a seguito di test sierologici e 16 ‘debolmente positivi’)
  • i guariti/dimessi: 70.297 (+277), totale complessivo: 68.199 guariti e 2.098 dimessi
  • in terapia intensiva: 31 (+2)
  • i ricoverati non in terapia intensiva: 160 (-13)
  • i decessi: 8, totale complessivo: 16.748

coronavirus tamponi lombardia 12 luglio 2020-2

I casi per provincia

Fonte covidanalysis.it

  • Milano 6 di cui 5 a Milano città
  • Bergamo 21
  • Brescia 6
  • Como 1
  • Cremona 6
  • Lecco 1
  • Lodi 0
  • Mantova 27
  • Monza e Brianza 7
  • Pavia 0
  • Sondrio 0
  • Varese 1

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico investimento sulla direttrice Milano-Lecco: la vittima era scomparsa nella mattinata

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Lecco, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio. Ecco le regole

  • Stroncato da un malore in montagna: Mandello piange Carlo Gilardi

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

Torna su
LeccoToday è in caricamento