menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, il punto: un solo tampone positivo nel Lecchese

In aumento i contagi in regione, ma i reparti ospedalieri continuano a svuotarsi. Influenza, Gallera: «Nessun allarme, previsti 2,4 milioni di vaccini»

Un tampone positivo al Covid-19 in provincia di Lecco. Il dato relativo all'epidemia continua a essere buono per il nostro territorio, sulla falsariga di quello dei giorni scorsi. Da inizio epidemia il totale dei positivi nel Lecchese sale a quota 2.878.

A livello regionale salgono, va segnalato, i nuovi contagi, una cinquantina al netto di sierologici e deboli positività, ma al momento scendono ancora i ricoverati in ospedale e aumentano di altre 600 unità i guariti/dimessi. E questo, nonostante tutto, resta il dato più significativo.

I dati di oggi, giovedì 30 luglio 2020

  • i tamponi effettuati: 11.207, totale complessivo: 1.291.740
  • i nuovi casi positivi: 88 (di cui 17 'debolmente positivi' e 13 a seguito di test sierologici)
  • i guariti/dimessi totale complessivo: 73.305 (+616)
  • (71.801 guariti e 1.504 dimessi)
  • in terapia intensiva: 13 (=)
  • i ricoverati non in terapia intensiva: 151 (-3)
  • i decessi: 0, totale complessivo: 16.802 (=)

dati 30 07 2020-2

I nuovi casi per provincia

  • Milano: 15 di cui 6 a Milano città
  • Bergamo: 17
  • Brescia: 17
  • Como: 4
  • Cremona: 2
  • Lecco: 1
  • Lodi: 0
  • Mantova: 4
  • Monza e Brianza: 5
  • Pavia: 3
  • Sondrio: 1
  • Varese: 11

Gallera: +80% di vaccini antinfluenzali quest'anno

«Nessun allarme, all'avvio della campagna contro l'influenza Regione Lombardia avrà a disposizione 2,4 milioni di vaccini, l'80% in più rispetto allo scorso anno (1,3 milioni di dosi eseguite)». Lo afferma l'assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera.

«Per l'influenza, nessun allarme. Abbiamo infatti individuato, grazie alla nostra Centrale acquisti regionale - prosegue l'assessore Gallera - i migliori prodotti presenti sul mercato mondiale che offriremo gratuitamente agli Over 65. Gli stessi saranno gratis anche per i bambini fino a 6 anni e le categorie professionali più a rischio come medici, infermieri, operatori sanitari e socio sanitari».

Vaccino spray per i bambini

«In particolare - sottolinea Gallera - per i bambini fino ai 6 anni un nuovissimo vaccino spray, senza quindi il trauma della puntura. È utilizzato, tra l'altro, in altre parti del mondo con ottimi risultati. Per gli over 65 sono stati acquistati, fra gli altri, 800.000 vaccini tetravalenti (prima Regione in Italia). Per gli over 65 più fragili (ad esempio agli ospiti delle Rsa), infine, oltre 150.000 dosi di una tipologia di vaccino ad alto dosaggio».

Le procedure di acquisto concluse hanno già assicurato la fornitura di 1.888.000 vaccini. È in corso la gara - che scade il 31 luglio - per l'acquisizione di 500.000 dosi del vaccino spray antinfluenzale per i bambini.

«La campagna vaccinale partirà, come ogni anno, la seconda metà del mese di ottobre - conclude Gallera - in modo da garantire una copertura adeguata alla popolazione fino al successivo mese di marzo, considerando che il picco influenzale è previsto dopo la metà di gennaio. Una massiccia copertura vaccinale sarà importante anche per una tempestiva diagnosi del Coronavirus al manifestarsi di sintomi simil influenzali».

La distribuzione ai medici e ai pediatri di famiglia avverrà anche quest'anno attraverso la rete delle farmacie lombarde.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Fontana: «L'incidenza dei nuovi casi ci porterebbe in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento