menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, il punto: boom di contagi nel Lecchese, il rapporto risale al 10%

Sono 165 i positivi in provincia a fronte di poco più di 20mila tamponi effettuati a livello regionale. Forte è l'impatto sulle strutture ospedaliere lombarde, dove si registrano altri 135 ingressi più di ieri

Covid in Lombardia: i dati di oggi, lunedì 15 marzo, non sono buoni. A fronte di 21.605 tamponi effettuati, sono 2.185 i nuovi positivi (rapporto che sale al 10,1%). I guariti/dimessi sono 6.430. Forte è l'impatto sulle strutture ospedaliere, dove si registrano altri 121 ingressi più 14 nelle terapie intensive.

Covid-19, la pressione sugli ospedali è di nuovo alta: dati vicini ai quelli d'inizio dicembre 

Per quanto riguarda Lecco e la sua provincia, i nuovi casi di Covid-19 sono oggi 165, un dato molto alto considerando i tamponi effettuati in totale. Il Lecchese, oggi, è una delle province messe peggio in Lombardia. Da inizio pandemia nel nostro territorio le persone risultate positive hanno raggiunto quota 19.703.

15-marzo-riepilogo-covid-2

I dati di oggi, lunedì 15 marzo, in Lombardia

  • i tamponi effettuati: 21.605 (di cui 17.547 molecolari e 4.058 antigenici) totale complessivo: 7.354.998
  • i nuovi casi positivi: 2.185 (di cui 126 ‘debolmente positivi’)
  • i guariti/dimessi totale complessivo: 546.761 (+6.430), di cui 5.015 dimessi e 541.746 guariti
  • in terapia intensiva: 728 (+14)
  • i ricoverati non in terapia intensiva: 6.198 (+121)
  • i decessi, totale complessivo: 29.299 (+79)

I nuovi casi per provincia

  • Milano: 658 di cui 220 a Milano città;
  • Bergamo: 125;
  • Brescia: 431;
  • Como: 33;
  • Cremona: 73;
  • Lecco: 165;
  • Lodi: 28;
  • Mantova: 58;
  • Monza e Brianza: 373;
  • Pavia: 88;
  • Sondrio: 10;
  • Varese: 88.

Bollettino coronavirus, i dati di domenica 14 marzo: 91 casi a Lecco, crescono i ricoveri

Moratti: «Stop immediato ad AstraZeneca»

Sulla vicende dei vaccini AstraZeneca, nel tardo pomeriggio la vicepresidente e assessore al Welfare della Regione Lombardia Letizia Moratti ha rilasciato la seguente dichiarazione: «In ottemperanza alle indicazioni dell'Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa), ho dato disposizione al direttore generale dell'assessorato regionale al Welfare di sospendere, con assoluta tempestività, la somministrazione del vaccino anti-covid AstraZeneca su tutto il territorio regionale in attesa di ulteriori determinazioni da parte degli organi competenti».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento