rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Coronavirus, il punto: cinquanta nuovi casi nel Lecchese, in Lombardia prosegue il trend positivo

Nella nostra provincia dato decisamente meno confortante rispetto a quelli del fine settimana, mentre in regione la situazione migliora ancora

Sono ben 50 i tamponi positivi al Sars-Cov2 nella provincia di Lecco nelle ultime 24 ore. I dati sono stati comunicati, come consuetudine, nel tardo pomeriggio di lunedì da Regione Lombardia. Il totale nel nostro territorio sale così a 2.536 casi.

In Lombardia, su oltre 7mila tamponi effettuati, sono state riscontrate soltanto 364 positività. Uno dei migliori, sul scala regionale, dati da fine marzo a oggi, ma bisogna sottolineare che anche a ridosso del weekend possono registrarsi anomalie numeriche per via di qualche laboratorio chiuso o non tempestivo nel comunicare i risultati dei tamponi.

Conforta la discesa costante dei ricoverati e va riscontrata una discesa di sette pazienti nelle terapie intensive. Da segnalare 68 decessi.

I dati dei contagi odierni e quelli del giorno precedente

– i casi positivi sono: 81.871 (+364)
ieri: 81.507 (+282)
l’altro ieri: 81.225 (+502)

– i decessi: 15.054 (+68)
ieri: 14.986 (+62)
l’altro ieri: 14.924 (+85)

– in terapia intensiva: 341 (-7)
ieri: 348 (+18)
l’altro ieri: 330 (-70)

– i ricoverati non in terapia intensiva: 5.397 (-31)
ieri: 5.428 (-107)
l’altro ieri: 5.535 (-167)

– i tamponi effettuati: 492.642 (+7.508)
ieri: 485.134 (+7.369)
l’altro ieri: 477.765 (+11.478)

I casi per provincia con l'aggiornamento rispetto agli ultimi giorni

Fonte covidanalysis.it

Bergamo: 11.791 (+50)
ieri: 11.741 (+24)
l’altro ieri: 11.717 (+46)

Brescia: 13.620 (+70)
ieri: 13.550 (+44)
l’altro ieri: 13.506 (+46)

Como: 3.504 (+8)
ieri: 3.496 (+16)
l’altro ieri: 3.480 (+10)

Cremona: 6.250 (+2)
ieri: 6.248 (+6)
l’altro ieri: 6.242 (+23)

Lecco: 2.536 (+50)
ieri: 2.486 (+4)
l’altro ieri: 2.482 (+34)

Lodi: 3.277 (+6)
ieri: 3.271 (+7)
l’altro ieri: 3.264 (+42)

Monza e Brianza: 5.074 (+19)
ieri: 5.055 (+9)
l’altro ieri: 5.046 (+31)

Milano: 21.490 (+114) di cui 9.071 (+52) a Milano città
ieri: 21.376 (+104) di cui 9.019 (+54) a Milano città
l’altro ieri: 21.272 (+178) di cui 8.965 (+98) a Milano città

Mantova: 3.251 (0)
ieri: 3.251 (+1)
l’altro ieri: 3.250 (+13)

Pavia: 4.801 (+24)
ieri: 4.777 (+35)
l’altro ieri: 4.742 (+38)

Sondrio: 1.288 (+1)
ieri: 1.287 (+7)
l’altro ieri: 1.280 (+4)

Varese: 3.196 (+14)
ieri: 3.182 (+18)
l’altro ieri: 3.164 (+16)

e 1.793 in corso di verifica.

«Istituire controlli h24 per la Fase 2»

L'assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, ha scritto ai prefetti delle 12 province lombarde, ai sindaci dei Comuni capoluogo di provincia ed a quelli più popolosi, chiedendo l'istituzione di nuclei anti assembramento misti formati da agenti di Polizia locale e Forze dell'ordine, «possibilmente h24 e di pronto intervento per impedire sul nascere ogni tipologia di assembramento e soprattutto di condotte in violazioni delle norme emanate e tutt'ora in vigore».

«E' già operativo - ha ricordato l'assessore - tra Regione Lombardia e gli enti locali con le realtà organizzative più strutturate di polizia locale del territorio lombardo un accordo di collaborazione denominato 'SMART 2020 Emergenza Covid-19' attraverso il quale finanziamo il lavoro straordinario dei vigili urbani sino a maggio 2020". De Corato ha infine auspicato l'intervento dei prefetti affinché valutino la proposta "da approfondire nei Comitati provinciali per l'ordine e la sicurezza pubblica per trovare immediate soluzioni alle problematiche».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il punto: cinquanta nuovi casi nel Lecchese, in Lombardia prosegue il trend positivo

LeccoToday è in caricamento