Coronavirus, il punto: 25 tamponi positivi nel Lecchese, calano ancora i ricoverati in terapia intensiva

Sono sessantadue le persone che hanno perso la vita secondo i dati forniti da Regione Lombardia, 15.116 da inizio pandemia. Approvate millecinquecento domande per il "Pacchetto famiglia"

Sono 25 i tamponi positivi al Sars-Cov2 nella provincia di Lecco nelle ultime 24 ore. I dati sono stati comunicati, come consuetudine, nel tardo pomeriggio di martedì da Regione Lombardia. Il totale nel nostro territorio sale così a 2.561 casi.

In Lombardia, su oltre 20.602 tamponi analizzati, sono state riscontrate 614 positività. Uno dei migliori, sul scala regionale, dati da fine marzo a oggi; va sempre sottolineato che a ridosso del weekend possono registrarsi anomalie numeriche per via di qualche laboratorio chiuso o non tempestivo nel comunicare i risultati dei tamponi.

Conforta la discesa costante dei ricoverati e va riscontrata una discesa di diciannove pazienti nelle terapie intensive. Da segnalare 62 decessi.

I dati dei contagi odierni e quelli del giorno precedente

– i casi positivi sono: 82.904 (+614) * a cui vanno aggiunti 419 casi comunicati oggi ma risalenti al periodo antecedente la data del 5 maggio
ieri: 81.871 (+364)
l’altro ieri: 81.507 (+282)

– i decessi: 15.116 (+62)
ieri: 15.054 (+68)
l’altro ieri: 14.986 (+62)

– in terapia intensiva: 322 (-19)
ieri: 341 (-7)
l’altro ieri: 348 (+18)

– i ricoverati non in terapia intensiva: 5.222 (-175)
ieri: 5.397 (-31)
l’altro ieri: 5.428 (-107)

– i tamponi effettuati: 513.244 (+20.602)
ieri: 492.642 (+7.508)
l’altro ieri: 485.134 (+7.369)

I casi per provincia con l'aggiornamento rispetto agli ultimi giorni

Fonte covidanalysis.it

Bergamo: 12.294 (+133) * a cui vanno aggiunti 370 casi comunicati oggi ma risalenti al periodo antecedente la data del 5 maggio
ieri: 11.791 (+50)
l’altro ieri: 11.741 (+24)

Brescia: 13.748 (+128)
ieri: 13.620 (+70)
l’altro ieri: 13.550 (+44)

Como: 3.546 (+42)
ieri: 3.504 (+8)
l’altro ieri: 3.496 (+16)

Cremona: 6.255 (+5)
ieri: 6.250 (+2)
l’altro ieri: 6.248 (+6)

Lecco: 2.561 (+25)
ieri: 2.536 (+50)
l’altro ieri: 2.486 (+4)

Lodi: 3.293 (+16)
ieri: 3.277 (+6)
l’altro ieri: 3.271 (+7)

Monza e Brianza: 5.112 (+38)
ieri: 5.074 (+19)
l’altro ieri: 5.055 (+9)

Milano: 21.626 (+136) di cui 9.122 (+51) a Milano città
ieri: 21.490 (+114) di cui 9.071 (+52) a Milano città
l’altro ieri: 21.376 (+104) di cui 9.019 (+54) a Milano città

Mantova: 3.255 (+4)
ieri: 3.251 (0)
l’altro ieri: 3.251 (+1)

Pavia: 4.820 (+19)
ieri: 4.801 (+24)
l’altro ieri: 4.777 (+35)

Sondrio: 1.317 (+29)
ieri: 1.288 (+1)
l’altro ieri: 1.287 (+7)

Varese: 3.273 (+45) * a cui vanno aggiunti 32 casi comunicati oggi ma risalenti al periodo antecedente la data del 5 maggio
ieri: 3.196 (+14)
l’altro ieri: 3.182 (+18) * a cui in generale vanno aggiunti ulteriori 17 casi comunicati oggi e ancora non attribuiti alle singole province, ma risalenti al periodo antecedente la data del 5 maggio.

e 1.804 in corso di verifica.

Lecco, millecinquecento domande per il "Pacchetto famiglia"

Si è chiuso lunedì a mezzogiorno il bando regionale relativo al "Pacchetto famiglia", aperto lo scorso lunedì 4 maggio con una dotazione di 16,5 milioni di euro, per la richiesta di contributi connessi all'emergenza Covid-19, per mutui prima casa e strumenti e-learning per gli studenti tra i 6 e i 16 anni. Durante la settimana sono pervenute circa 45.000 domande. Le domande finanziate con la cifra messa a disposizione sono 32.000. Il sistema, nonostante i rallentamenti della prima giornata in cui sono state comunque finalizzate in poche ore oltre 7000 domande, ha funzionato e ha permesso di gestire le oltre 45.000 richieste pervenute, di cui dalla provincia di Lecco circa 1.500.

L'assessore alla Famiglia e Genitorialità Silvia Piani preannuncia un nuovo stanziamento di oltre 6 milioni di euro, portando così la dotazione complessiva della misura a oltre 22 milioni di euro che garantiranno il finanziamento di tutte le domande che rispettano i requisiti. «Un pacchetto coraggioso e concreto - ha ribadito l'assessore Silvia Piani - così come il 'Piano Marshall' approvato dalla Giunta per far ripartire l'economia lombarda e dare risposte concrete ad un territorio che ha bisogno di ricominciare più forte di prima».

«Speriamo che questi contributi diano un po' di fiato alle famiglie stremate da mesi di chiusure e sospensioni di attivita' lavorative. Oggi ci impegniamo a fare ancora di più - ha detto ancora Piani - preannunciando il rifinanziamento della misura con ulteriori 6 milioni di euro per aiutare concretamente anche chi e' rimasto fuori, in modo che nessuno resti indietro».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Il primo giorno di apertura del bando - ha concluso Piani - sono arrivate le solite critiche strumentali dei gruppi di opposizione, ma ancora una volta abbiamo dimostrato che Regione Lombardia è davvero accanto alle famiglie lombarde, pronta a rispondere in maniera concreta alle esigenze di tanti cittadini, con un contributo di circa 500 euro che andrà ad oltre 45.000 famiglie».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gessate saluta Elena e Diego, privati della loro vita dalla follia omicida del padre: «Ciao nanetti»

  • Valmadrera, tragedia sul Sentiero delle Vasche: ritrovato un corpo senza vita

  • Tragedia di Margno: sabato i funerali dei piccoli Elena e Diego, poi quelli di Mario Bressi

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

  • Mandello piange Marco Maggioni, scomparso a 55 anni

  • Ritrovata e affidata alla famiglia la minorenne scomparsa da Rogeno

Torna su
LeccoToday è in caricamento