menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, il punto: venerdì 7 agosto solo due tamponi positivi nel Lecchese

Dopo i sette di giovedì, il dato torna torna ad allinearsi alle ultime settimane. A livello regionale nessun decesso, in terapia intensiva rimangono nove pazienti

Sono soltanto 2 i tamponi positivi al Sars-Cov2 nella giornata di oggi in provincia di Lecco. Dopo i 7 registrati giovedì 6 agosto, dato che mancava dal 15 giugno (e allora furono 7), si è tornati a un numero in linea con le ultime settimane. Da inizio epidemia il totale delle persone positive in provincia dunque sale a quota 2.887.

Lombardia, nuova ordinanza regionale: mascherina all'aperto se non è garantito il distanziamento

A livello regionale nessun decesso, due persone uscite dalla terapia intensiva, nessun contagio a Cremona e 152 guariti e dimessi in più. Questi i principali dati di venerdì 7 agosto. Relativamente al numero dei nuovi "positivi" di oggi, si evidenzia che tra i 9 casi rilevati in provincia di Mantova è compresa la terza parte (oggi comunicata dai laboratori a Regione Lombardia) dei soggetti riferibili al focolaio di cui è stata data notizia martedì 4 agosto.

I dati di oggi, venerdì 7 agosto

  • i tamponi effettuati: 8.128, totale complessivo: 1.352.490
  • i nuovi casi positivi: 69 (di cui 5 "debolmente positivi" e 1 a seguito di test sierologici)
  • i guariti/dimessi totale complessivo: 74.232 (+152), di cui 72.795 guariti e 1.437 dimessi
  • in terapia intensiva: 9 (-2)
  • i ricoverati non in terapia intensiva: 170 (+2)
  • i decessi: totale complessivo 16.829 (+0)

dati 7 agosto 2020-2

I nuovi casi per provincia

  • Milano: 14, di cui 10 a Milano città;
  • Bergamo: 9;
  • Brescia: 11;
  • Como: 5;
  • Cremona: 0;
  • Lecco: 2;
  • Lodi: 2;
  • Mantova: 9;*
  • Monza e Brianza: 7;
  • Pavia: 4;
  • Sondrio: 2;
  • Varese: 3.

Preoccupazione per il distanziamento sui mezzi pubblici

«Nel corso della Conferenza Stato - Regioni che si è tenuta oggi, le Regioni hanno unanimemente manifestato al Governo la propria preoccupazione rispetto all'obbligatorietà del distanziamento sui mezzi pubblici. Misura questa che comporta criticità in ordine alla gestione del servizio di trasporto pubblico locale, soprattutto in relazione alla ripresa delle attività scolastiche a settembre. Contiamo nell'ulteriore confronto tra il presidente della Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini e il Governo, convocato per lunedì 10 agosto. Nel frattempo in Regione Lombardia resta in vigore l'ordinanza firmata dal Presidente Attilio Fontana lo scorso 31 luglio». Lo comunica in una Nota la Regione Lombardia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Fontana: «L'incidenza dei nuovi casi ci porterebbe in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento