Coronavirus, due casi a Oggiono, uno a Casatenovo e Merate. Rusconi (Valmadrera): «Nessun caso, ma...»

Nella serata di venerdì 6 nella città oggionese sono stati riscontrati due casi positivi, mentre nel Valmadrerese il sindaco Rusconi ha ammesso un comunicato "preventivo"

Due nuovi casi di Coronavirus alzano il livello di allerta nel Lecchese. Come comunicato dal sindaco Chiara Narciso, nella serata di venerdì 6 a Oggiono sono stati avuti due riscontri positivi sui tamponi eseguiti. Il totale comunicato dalla Protezione Civile, alle ore 18, era di undici casi accertati

Cari concittadini,

nella serata di oggi ci è stato comunicato che anche nella nostra Città sono stati riscontrati due casi positivi al test del Coronavirus. In seguito a questa notizia abbiamo attivato, insieme alle autorità competenti, tutti i protocolli necessari. Siamo in costante contatto con la Prefettura e I'ATS per il monitoraggio della situazione. In questo momento il primo pensiero è rivolto ai nostri concittadini che stanno affrontando questa difficile situazione.

A tutta la cittadinanza chiediamo, ancora una volta, di mantenere la calma e di continuare a rispettare le regole di prevenzione più volte comunicate. Sarà nostra premura tenervi costantemente informati in merito all'evolversi della situazione.

Il Sindaco e l'Amministrazione Comunale

Un caso a Casatenovo

Comunicato del Sindaco Dott. Filippo Galbiati 

Ats Brianza mi ha comunicato in data odierna la diagnosi di infezione da Coronavirus Covid-19 in un cittadino di Casatenovo.

L'epidemia, dopo i focolai della bassa Lombardia e della bergamasca, ora sta interessando le altre province lombarde e l'area metropolitana.

Anche il nostro territorio è interessato e i numeri sono destinati a crescere sensibilmente nei prossimi giorni.

Cresceranno nonostante le misure restrittive che prontamente Regione e Governo hanno assunto, ma la speranza è che la diffusione dell'infezione sia sensibilmente contenuta dalle scelte adottate.

Ats Brianza è impegnata in un monitoraggio constante, informa noi Sindaci, ha la competenza specifica per le misure sanitarie relative ai contatti dei casi accertati.

Gli Ospedali lombardi stanno mettendo in campo tutte le risorse umane e tecnologiche possibili.

I Sindaci del territorio sono coordinati tra di loro, hanno un costante confronto con Ats Brianza, Provincia e Prefettura di Lecco che ha costituito un'unità di coordinamento.

Sono molteplici le voci che in questi giorni fanno inviti in questo senso, ma mi permetto di sottolineare quanto è importante seguire le prescrizioni delle autorità di governo nazionale e regionale, alle quali è opportuno attenersi per salvaguardare la propria salute ed evitare di contribuire alla diffusione del virus.

Prescrizione cui anche i Comuni sono tenuti ad attenersi, evitando azioni autonome in difformità.

Mi permetto in particolare di suggerire ai miei concittadini, soprattutto agli anziani e a coloro i quali soffrono di patologie croniche, di privilegiare il contesto domestico, di evitare contatti stretti ed in particolare i luoghi affollati.

Sono in realtà misure utili in ogni stagione di epidemia influenzale, ma a maggior ragione in queste settimane vengono rimarcate con grande forza (a fronte di un virus "nuovo", per il quale non esiste vaccino e non si è mai costituita un' "immunità di gregge" neanche parziale).

In caso di febbre o sintomatologia influenzale il riferimento principale è il numero unico 112 per le emergenze: sarete messi in contatto con la Centrale di Areu che ha operatori formati ed in grado di affrontare le vostre domande e la vostra richiesta di soccorso.

Nel caso di esigenze di ordine sociale / gestionale, conseguenti le misure restrittive di questi giorni, gli Uffici comunali e l'Amministrazione comunale sono a disposizione dei cittadini casatesi per un supporto.

Per un contatto diretto con me si può utilizzare, come sempre, l'indirizzo mail sindaco@comune.casatenovo.lc.it.

Scegliamo anche di sostenere il commercio locale, che è una parte importante della nostra comunità. Magari con qualche acquisto in più nei nostri negozi e qualche acquisto online in meno.

La parola d'ordine di questi giorni è: prudenza. Ovvero una giusta preoccupazione, con equilibrio e razionalità.

Filippo Galbiati, Sindaco

Assieme ai Capigruppo consiliari

Fabio Crippa

Marco Pellegrini

Christian Perego

Un caso a Merate

Cari Concittadini,
Vi comunico che mi è stato segnalato da ATS Brianza che anche nel nostro paese esiste un caso di persona positiva al CoronaVirus.
La situazione è sotto controllo e costantemente monitorata dalle competenti Autorità.
Raccomando di NON FREQUENTARE I LUOGHI AFFOLLATI, NIENTE PANICO, MANTENERE LA CALMA e
attenersi scrupolosamente a tutti gli accorgimenti che i vari Enti preposti continuano a raccomandare.
Raccomando inoltre agli over 65 di uscire di casa solo per esigenze davvero necessarie.
Il Vostro Sindaco
Giuseppe Chiarella

Valmadrera, Rusconi: «Nessun caso in città»

Cari concittadini, 
Mi sembra opportuno dare alcune semplici informazioni senza particolari allarmismi ma che aiutano a comprendere alcuni dati già presenti sui media locali. Finora a Valmadrera non abbiamo avuto nessun caso di Coronavirus, ma questo non è un dato di per sè positivo, visto che l'epidemia, dopo i focolai della bassa Lombardia e della Bergamasca, ora sta interessando le altre province lombarde e l’area metropolitana. Anche il nostro territorio è interessato per cui essendo Valmadrera confinante con un Comune in cui vi è stato un caso di Coronavirus ho attivato il Centro Operativo Comunale - COC, già presente a Valmadrera nel Piano di Protezione Civile e che sarà convocato nei prossimi giorni dal sindaco per un primo dato informativo e al fine di porre in essere le possibili azioni preventive. 

Dunque dobbiamo prepararci ad affrontare il problema come territorio come sindaci del Lecchese con i colleghi di Civate, Malgrate, Galbiate, Pescate, Oliveto, nonostante le misure restrittive che Regione e Governo hanno assunto, ma la speranza è che la diffusione dell’ infezione sia sensibilmente contenuta dalle scelte adottate. 
I sindaci hanno un costante confronto con Ats Brianza, Provincia e Prefettura di Lecco che ha costituito una unità di coordinamento. Mi permetto di sottolineare quanto è importante seguire le prescrizioni delle autorità di Governo per salvaguardare la propria salute ed evitare di contribuire alla diffusione del virus. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In caso di febbre o sintomatologia influenzale il riferimento principale è il numero unico 112 per le emergenze. 
Nel caso di emergenze di ordine sociale, gli uffici comunali rimangono a disposizione. Per un contatto diretto con me , la mail è a.rusconi@comune.valmadrera.lc.it
Scegliamo in un momento economico difficile di sostenere il commercio e i ristoranti locali, che è una parte importante della nostra comunità. 
Dobbiamo collaborare uniti, insieme, con prudenza. Ovvero una giusta preoccupazione, con equilibrio e razionalità. 
Buona giornata. 
Antonio Rusconi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba ha fretta di nascere, donna partorisce nel tunnel del Monte Barro

  • Olginate: trovato in fin di vita, ciclista muore lungo l'alzaia

  • Giornata flagellata dal maltempo: una quarantina di interventi nel territorio

  • «La vostra sanità funziona e ci ha aiutati», ristoratori egiziani devolvono nuovamente il loro incasso all'ospedale

  • Coronavirus, il punto: nessun caso di positività nel Lecchese, boom di guarigioni

  • Un panino di due metri e un "bollicine" di 9 litri, festa a San Giovanni per il barista Willy

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento