Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Pescate / Parco Addio Monti

Pescate, assembramenti a bordo lago. De Capitani: «Faccio intervenire i carabinieri»

Il sindaco di Pescate ha chiesto l'intervento dei militari per risolvere la situazione, evidentemente in contrasto con le norme emesse dal Governo durante l'ultima settimana

Giro di vite contro gli irresponsabili a Pescate. A compierla è il sindaca Dante De Capitani, che, preso atto degli assembramenti che si sono verificati sulle sponde del lago, ha chiamato e fatto intervenire i carabinieri per compiere lo sgombero:

Ho chiamato i carabinieri a presidiare le sponde di Pescate non avendo agenti in servizio in questo pomeriggio (sabato 14, ndr). Ci sono ragazzi che, incuranti delle regole, giocano a pallone nel parco "Addio Monti" mettendo a rischio la propria salute e quella degli altri. Ringrazio il maresciallo Bianchini per la sua disponibilità e i cittadini residenti che mi hanno segnalato la situazione. Domani le sponde del lago saranno presidiate anche dalla protezione civile di Pescate.

Ho chiuso tre giorni fa tutti i parchi gioco a lago del paese, ma non è servito visto che adesso si ritrovano nei prati e sulle sponde a lago e fanno assembramenti sulle recinzioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescate, assembramenti a bordo lago. De Capitani: «Faccio intervenire i carabinieri»

LeccoToday è in caricamento