I sindacati: «Daremo copertura ai lavoratori che scenderanno in sciopero»

Comunicazione congiunta di Cgil, Cisl e Uil sull'emergenza Coronavirus: «Chiediamo di verificare che ci siano le condizioni previste dai decreti»

I sindacati dalla parte dei lavoratori delle aziende ancora produttive che vorranno scioperare come forma di protesta nell'emergenza Coronavirus. A comunicarlo sono Nidil Cgil Lecco attraverso Marina Fumagalli, Felsa Cisl Monza e Brianza con Giovanni Agudio e Uiltemp del Lario con Marco Fraoni. 

«Le imprese edili di Lecco e Sondrio si fermano per la sicurezza dei dipendenti e per contrastare il Coronavirus»

Il comunicato integrale

La tutela della salute delle lavoratrici e dei lavoratori in questo momento è la priorità. In questo ultimo periodo, è emerso che molte imprese, purtroppo, non sono in grado di mantenere e attuare le prescrizioni sulla salute definite dal decreto. La situazione in
alcune realta è davvero preoccupante. Si stanno verificando fermate e proteste spontanee da parte dei lavoratori. Abbiamo ricevuto da parte dei lavoratori in somministrazione, segnalazioni di mancata consegna di dispositivi di sicurezza (mascherine) e di impossibilita oggettiva di mantenere la distanza di sicurezza.

Ci uniamo quindi alla richiesta di tutte le categorie del territorio e chiediamo alle Agenzie per il lavoro del territorio lecchese di vigilare che nei luoghi di lavoro, in cui vengono mandate le persone in missione, vi siano tutte le condizioni previste dai Dpcm del 6 e del 12 marzo 2020 a tutela e garanzia della salute dei lavoratori coinvolti, ivi compresi i dispositivi di protezione necessari alla sicurezza individuale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vista la situazione di articolazione estrema delle situazioni Felsa Monza Brianza Lecco, NidiL Cgil Lecco, UILTemp del Lario, con questa comunicazione, intendono dare copertura a tutte le lavoratrici e lavoratori in somministrazione di tutti i settori produttivi e in tutto il territorio lecchese, che partecipino a scioperi indetti dalle categorie delle organizzazioni sindacali confederali Cgil Cisl Uil mirati a garantire le condizioni di sicurezza degli stessi e la salubrità dei luoghi di lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Postavano sui social video girati a Lecco con pistole e maceti, blitz della Polizia contro la "Baby Gang"

  • Coronavirus, il punto: oggi 96 nuovi casi nel Lecchese, oltre 35.000 tamponi in Lombardia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento