Coronavirus, un caso anche nella vicina Cisano Bergamasco. Tavolo in Prefettura di Lecco

L’annuncio nel tardo pomeriggio da parte del sindaco: «La conferma da Ats Bergamo. Nel nostro paese non c’è comunque alcuna emergenza sanitaria». In Lombardia sono 305 i contagiati

Un caso di Coronavirus anche in Valle San Martino. La persona contagiata risiede a Cisano Bergamasco, al confine con la provincia lecchese. L'annuncio è stato dato poco fa dal sindaco Andrea Previtali sulla propria pagina Facebook.

«Carissimi cittadini - ha scritto Previtali - per correttezza d’informazione e a seguito della richiesta di molti, non posso smentire la notizia che un nostro concittadino è risultato positivo al Coronavirus. Non voglio partecipare alla fiera mediatica del pettegolezzo anche nel rispetto delle persone coinvolte e dei cittadini della mia comunità. Vi chiedo di non chiedermi il nome della persona ( che l’Ats non mi ha comunicato per rispetto della privacy). Quello che invece voglio dirvi e confermarvi é che il vostro sindaco é a conoscenza dello sviluppo reale della situazione epidemiologica e sanitaria sulla questione ed è in contatto diretto con ATS Bergamo. Proprio in relazione a ciò vi dico che non sussiste ad oggi nella nostra comunità nessuna emergenza sanitaria, solo l'applicazione preventiva dell'ordinanza regionale. Appena avrò ulteriori comunicazioni vi terrò aggiornati in tempo reale».

In serata sempre Previtali è tornato sul tema cercando di tranquillizzare ulteriormente i cisanesi, appellandosi allo stesso tempo all'attento rispetto delle indicazioni di Ministero e Regione.  «Carissimi cittadini - ha dichiarato inoltre il sindaco - vi informo che Ats è a conoscenza delle persone entrate in contatto con il nostro concittadino che è risultato positivo al Coronavirus, e sta seguendo tutte le procedure sanitarie necessarie. Come comunità dobbiamo reagire uniti e seguire tutte le raccomandazioni e le precauzioni che ci vengono richieste, rispettando i decreti ministeriali e regionali. Vi voglio rassicurare tutti e per qualsiasi cosa vi terrò aggiornati. Mi auguro con tutto il cuore che il nostro concittadino guarisca presto e voglio assicurargli che tutti noi siamo vicino a lui e a tutti i suoi cari».

Sei famiglie coinvolte nel Lecchese

Un giovane residente nella provincia di Lecco è risultato positivo al Coronavirus. E’ attualmente ricoverato ma in buone condizioni di salute. I sanitari assicurano la presa in carico complessiva dei contatti diretti del paziente contagiato, attraverso il meccanismo della vigilanza fiduciaria. Risultano monitorate altre 6 persone per le quali si attendono a breve gli esiti dei test. E’ questo l’esito della riunione tecnica svoltasi nel pomeriggio di mercoledì in Prefettura. 

All’incontro, convocato e presieduto dal Prefetto di Lecco, hanno preso parte il il sindaco di Lecco Virginio Brivio, il Questore Filippo Guglielmino, il Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri Igor Infante, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza Paolo Cussotto, Il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco Angelo Ambrosio, il  Direttore Generale ATS Brianza Silvano Casazza, il Direttore Sanitario ATS Brianza Emerico Panciroli, il Direttore Genarle ASST Paolo Favini, il Direttore Sanitario ASST Lecco Vito Corrao, il Direttore dell’Unità Operativa Malattie Infettive ASST di Lecco Paolo Bonfanti, il Direttore Sanitario di Presidio Gedeone Baraldo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo sono salite a 305 le persone contagiate da Coronavirus in Lombardia. Lo comunica in una nota la Regione Lombardia aggiornando i dati rispetto ai tamponi risultati positivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

  • Coronavirus, il punto: oggi 96 nuovi casi nel Lecchese, oltre 35.000 tamponi in Lombardia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento