menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paderno d'Adda: i pompieri recuperano il corpo senza vita di un uomo

I vigili del fuoco del distaccamento di Merate hanno rinvenuto il cadavere a poca distanza dal Ponte San Michele: da accertare se si tratti o meno di un suicidio

Vigili del Fuoco di Merate in azione nel pomeriggio a Paderno d'Adda, dov'è stato segnalato un corpo galleggiante nel fiume. Poco dopo le 16.30 i pompieri sono entrati in azione in seguito alla ricezione di una telefonata effettuata da un passante, che ha scorto il corpo di una persona nello specchio del corso d'acqua a un centinaio di metri dall'arcata del Ponte San Michele, recentemente riaperto al traffico ciclopedonale.

Il corpo recuperato dai sommozzatori

In azione sono entrati i sommozzatori, che, con l'ausilio delle pilotine, hanno estratto il cadavere di un uomo di mezza età, probabilmente caduto nelle fredde acque dell'Adda nel corso del fine settimana; sul posto sono stati inviati anche i volontari della Croce Rossa di Merate, unitamente a un mezzo di soccorso avanzato (MSA2, automedica) e ai carabinieri compagnia di Merate. Ancora da accertare le cause che hanno portato alla tragedia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento