menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corsa dell'Innominato: Brambilla-Roda dominano l'edizione dei record

Coppia maschile e mista da record, così come numero di iscritti. Successo a tutto tondo per la manifestazione

Una giornata da record. La quarta edizione della Corsa a coppie dell'Innominato verrà ricordata come quella dei primati caduti, due: nella categoria maschile e nella mista. Non solo. Da record è anche il
numero di partecipanti, 434 per 217 coppie concorrenti, così suddivise: 130 maschili, 67 miste, 30 femminili. A queste vanno aggiunti i 47 bambini che hanno dato vita alla prova Junior, e il quadro
complessivo sfiora i 500 concorrenti in gara.

Grande soddisfazione per gli organizzatori, Oratorio San Giovanni Bosco, Gev Lumaca e Avis sezione comunale Vercurago: oltre cento volontari lungo il percorso hanno reso possibile il regolare svolgimento della corsa, facilitata dal clima mite e ideale.
La vittoria nel maschile è andata a Danilo Brambilla e Benedetto Roda in 40'04", primato migliorato di 16 secondi rispetto al precedente. A quasi due minuti Dario Rigonelli e Stefano Villa, terzi Oscar Perego e Mirko Colangelo.

Nel misto, primato con 47'42" a firma di Sara Rapezzi e Stefano Masciadri; alle loro spalle Davide Brambilla e Chiara Fumagalli, terzi Massimo Cipelli e Lidia Greco. A livello femminile, non cade il record ma Elena Caliò e Maria Luisa Vittor con 57'44" corrono una bellissima gara anticipando le sorelle Daniela e Silvia Gilardi, terze Silvia Gilardi e Sabrina Amato. Le altre classifiche. Under 16: 1. Lorenzo e Leonardo Milesi, 2. Erminio ed Ermanno Crotta; 3. Marzio Greppi e Riccardo Cesana. Avis: Daniele Pomoni, Arianna Tagliaferri. Under & Over: 1. Corti/Corti 55'30". Junior M: 1. Ariele Longhi, 2. Lorenzo Defendi, 3. Gianni Parodi; Junior F: Elisabetta Brambilla, Sara Gerosa, Matilde Monti.

Le dichiarazioni dei vincitori

Benedetto Roda: "Siamo una bella coppia assortita, nonostante sia la prima Gara che corriamo insieme. Siamo stati davanti dall'inizio e siamo felici per il record. Ho fatto un po' di fatica prima del Castello, Danilo mi ha atteso in salita, poi io ho tirato in discesa quando c'era da correre". Maria Luisa Vittor: "Lei era sempre in testa, mi è andata via in salita e l'ho lasciata andare come tattica, ma
in discesa l'ho ripresa. La gara femminile non ha dato punti di riferimento, è stata molto combattuta".

A Rigonelli la Magnodeno Cup

La quarta edizione della Corsa a coppie dell'Innominato, come quarta prova stagionale, ha inoltre chiuso il circuito "Magnodeno Cup". Vincitore Dario Rigonelli con 693 punti. Al femminile titolo per Lidia Greco con 700 punti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento