menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cori e fumogeni: il corteo antifascita scuote il centro città

Il gruppo ha percorso più volte le vie del centro di Lecco e si è fermato di fronte al palazzo dell'Amministrazione comunale

E' andato in scena poco prima delle ore 17 il corteo, non autorizzato, organizzato da un gruppo di lecchesi per muovere una protesta contro i gruppi neofascisti su cui si sono accesi i fari dell'opinione pubblica dopo l'episodio avvenuto a Como nel novembre del 2017.

Una trentina di persone sono partite dal "cantun di ball", zona in cui s'incrociano via Roma, via Cornelio e via Cavour, e hanno percorso ripetutamente le vie del centro città, intonando cori antifascisti e accendendo alcune torce da stadio: dopo circa mezz'ora il gruppo, scortato dalla polizia comunque presente per presidiare il centro cittadino, si è fermato di fronte a Palazzo Bovara, sede dell'Amministrazione comunale di Lecco.

Dopo un breve e silenzioso presidio, il corteo si è sciolto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento