menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri hanno denunciato i due ragazzi per minacce e percosse a danno di un ragazzo

I carabinieri hanno denunciato i due ragazzi per minacce e percosse a danno di un ragazzo

Costa: ubriachi in scooter minacciano un ragazzo

Una coppia di ragazzi ubriachi in sella ad uno scooter ha minacciato un minorenne lungo la strada tra Rogeno e Molteno. I due sono stati denunciati per minacce e percosse da parte dei carabinieri di Costa

Ieri pomeriggio, mercoledì 25 giugno, i carabinieri della compagnia di Merate, sono stati allarmati da alcune chiamate da parte di automobilisti che, percorrendo la superstrada che porta da Rogeno a Molteno, avevano notato una strana presenza di due giovani in sella ad uno scooter nero con targa svizzera.

Stando alle segnalazioni, i ragazzi stavano guidando con manovre pericolose e spericolate e erano arrivati anche a minacciare una persona.

Per questo sono state subito diramate le descrizioni dei due giovani e del motorino alle pattuglie dei carabinieri di Merate. La persona minacciata, un ragazzo di 16 anni di Rogeno,  si era intanto fatto accompagnare dai genitori alla stazione dei carabinieri di Costa Masnaga, per raccontare quanto subito.

Spontaneamente si sono poi presentati anche i due giovani spericolati presso la caserma di Costa, entrambi in evidente stato di ebrezza, raccontando di aver avuto un diverbio. Entrambi sono stati immediatamente identificati: S.D. 17enne del varesotto e L.M. 39enne di Milano residente in Svizzera.

Dopo aver ascoltato il giovane vittima di minacce, è stata sporta denuncia a carico dei due ragazzi per minaccia e percosse: la vittima, anch'esso a bordo del proprio scooter, ha affermato di essere stato affiancato dai due e, dopo avergli fatto presente di una loro assurda manovra, lo hanno prima minacciato e poi sono passati alle percosse, senza creargli danni.

Portati in caserma, il conducente dello scooter, il minorenne,  è stato sottoposto ad accertamento etilometrico risultando positivo con il valore di 1,10 g/l. Denunciato per guida in stato d'ebrezza gli è stato sequestrato il mezzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento