menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il costo dell'acqua aumenterà del 9%, 1,70 euro al metro cubo

Nella seduta di lunedì 3 giungo il consiglio provincia di Lecco ha deliberato l'aumento della tariffa dell'acqua del 9%.

Il provvedimento è dovuto anche all'incremento dei costi per le manutenzioni del servizio sostenute dai comuni.  Una decisione che ha trovato d'accordo 43 sindaci della provincia di Lecco riuniti nell'A.t.o.

La proposta dei sindaci della Provincia di Lecco di aumentare il prezzo dell'acqua portandolo da 1,54 a 1,70  euro al metro cubo era saltata nel penultimo  Consiglio Provinciale . L'approvazione è giunta invece questa sera dopo i malumori emersi nella precedente riunione a villa Locatelli. 

La maggioranza formata da Lega Nord, NCD e Fdi-AN  aveva avuto delle incomprensioni  facendo così mancare  il numero legale a causa della mancanza di una linea comune sul tema. La Lega Nord era infatti contraria all'aumento e lo è stata anche stasera votando contro la delibera che però alla fine è stata approvata, confermando così l'aumento tariffario, come richiesto dalla stragrande maggioranza dei sindaci.

Il Consiglio ha inoltre deliberato il passaggio, da attuarsi per la fine del corrente anno, della gestione del servizio idrico integrato a  Idroservice, mentre, sempre  l'amministrazione provinciale, ha individuato nella funzionaria Diomira Cretti quale consulente dell’Ato. Quindi quando a fine anno  scadrà il mandato di Idrolario l'incarico verrà affidato a Idroservice a cui spetterà il compito di controllo, come era stato espressamente voluto da Villa Locatelli.

Nella seduta odierna del consiglio vi è stata la presa d'atto per cui il presidente Daniele Nava non sarà più il responsabile a causa del suo nuovo incarico di sottosegretario nella Giunta Maroni e questo per evitare di ricoprire  una doppia carica. La decadenza di Nava ha scongiurato l'arrivo del commissario visto l'abolizione dell'Ente secondo la Legge Delrio. Il "timone" passa al suo vice Stefano Simonetti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Lecco e la Lombardia da oggi tornano in zona arancione: in vigore nuovi divieti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento