menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Rsa Casa Famiglia di Olgiate Molgora

La Rsa Casa Famiglia di Olgiate Molgora

Olgiate Molgora, migliora la situazione: da cinque giorni nessun decesso alla Rsa

Una vittima nelle ultime due settimane. Il sindaco Giovanni Battista Bernocco: «Possiamo dire che dopo un periodo terribile siamo usciti dalla fase più acuta di questo dramma»

Migliora la situazione dovuta al Coronavirus nel comune di Olgiate Molgora. Da cinque giorni, infatti, non si registrano vittime nella casa di riposo "Casa Famiglia", e il bilancio negli ultimi 13 giorni è di un solo decesso. Dati in profondo contrasto con quanto era accaduto invece nelle settimane precedenti questo periodo.

«Possiamo dire che dopo un periodo terribile siamo finalmente usciti dalla fase più acuta di questo dramma che ha scosso profondamente la nostra comunità - commenta il sindaco Giovanni Battista Bernocco - Quando avremo la certezza che tutto sarà finito avrò modo di comunicare, nel dettaglio, tutto ciò che è stato fatto da Ats, dalla direzione della Rsa e dal Comune, per quanto di competenza, per fronteggiare questa emergenza. In questo momento vorrei solamente ribadire la mia vicinanza ai parenti delle persone venute a mancare e la mia disponibilità a rispondere a qualsiasi loro richiesta».

Olgiate Molgora, prosegue l'emergenza all'interno della Casa Famiglia: 28 ospiti deceduti

Un'altra notizie confortante riguarda il numero di olgiatesi guariti dopo avere contratto la sindrome Covid-19, salito a 15. Gli attualmente positivi, in calo, sono 29 e le persone in sorveglianza attiva a domicilio 25. I decessi restano ufficialmente 11, «ma come vi ho già comunicato solo 5 dei 29 decessi della Rsa rientrano in questa lista. Per quanto riguarda invece le domande per i buoni spesa a Olgiate ne abbiamo ricevute 213 - prosegue Bernocco - Di queste, 135 rientravano nei requisiti e sono state soddisfatte, mentre altre 32 famiglie hanno ricevuto il pacco alimentare grazie alle donazioni dei privati e della Caritas, che ancora una volta ringrazio».

Lunedì probabile riapertura del mercato

Nel frattempo anche Olgiate si prepara alla "Fase 2": l'isola ecologica è stata riaperta con orari normali, mentre da lunedì riapriranno cimitero e i parchi pubblici. Nei giorni successivi, dopo aver proceduto alla sanificazione, riaprirà anche la casa dell'acqua. «Giovedì prossimo, a meno di diverse indicazioni da Regione Lombardia - prosegue il sindaco - riaprirà il mercato comunale per i soli banchi alimentari. Gli uffici comunali, a meno di nuove indicazioni da parte degli enti superiori, resteranno invece chiusi al pubblico».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Fontana: «L'incidenza dei nuovi casi ci porterebbe in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento