rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Disastro di Annone: altri 2 mesi di indagini

Il Ministero delle Infrastrutture ha dato il via libera alla Commissione ispettiva per una nuova fase di inchiesta

A più di un mese dal crollo del cavalcavia di Annone, che ha ucciso Claudio Bertini, sono tanti (o, meglio, tutti) i punti oscuri da chiarire e le risposte non arriveranno, è certo, in tempi brevi.

È stata - infatti - aperta una nuova fase d'indagine di 2 mesi per la Commissione nominata dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, "per ulteriori approfondimenti".

In un clima di incertezza, quindi, prosegue la ricerca di risposte chiare ed univoche, che - ad oggi - nessuno (ancora) conosce, mentre la viabilità del Lecchese, soprattutto quella del traffico pesante, è messa a dura prova dai limiti vigenti su tutti i cavalcavia da Lecco alla Brianza.

SS36, crolla il cavalcavia ad Annone Brianza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disastro di Annone: altri 2 mesi di indagini

LeccoToday è in caricamento