Operazione antidroga a Ballabio, il grazie del sindaco

"Grazie ai Carabinieri, alla Polizia locale e ai tanti cittadini che hanno collaborato"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Il sindaco di Ballabio, Alessandra Consonni, esprime soddisfazione per il felice esito dell'operazione antidroga che ha permesso di smantellare la rete di spacciatori nel comune e negli immediati dintorni, che attirava centinaia di tossici dal capoluogo e provincia sino alla Valtellina.

«Mi complimento pubblicamente con il Comando dei Carabinieri di Lecco - dichiara il sindaco - per la brillante operazione che ha consentito di porre fine ad una intollerabile situazione di spaccio di droga sul nostro territorio. Voglio, al tempo stesso, ringraziare anche i tanti cittadini che, essendosi resi conto di quanto accadeva sui tornanti della strada per i Resinelli e per Morterone, hanno senza indugio segnalato tali situazioni alla nostra Polizia Locale, rilevando anche i numeri delle targhe di auto sospette».

«Encomiabile civismo - continua Alessandra Consonni - che, ancora pochi giorni prima del blitz, ha spinto alcuni a tornare in Comune per informarsi se la propria segnalazione fosse risultata utile. Un grazie particolare - conclude il sindaco - poi, va agli agenti della nostra Polizia Locale, che con abilità e discrezione hanno verificato quanto raccontato dai cittadini, circostanziando i fatti e garantendo la massima collaborazione alle altre forze dell'ordine».

Torna su
LeccoToday è in caricamento