menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Marzio Invernizzi, Lorenzo Biraghi e Leonardo Caprio con la loro Panda che li porterà in Mongolia

Marzio Invernizzi, Lorenzo Biraghi e Leonardo Caprio con la loro Panda che li porterà in Mongolia

Da Perledo con furore: la Genghis's Panda è pronta per andare in Mongolia

Tre giovani hanno messo in pratica l'idea di partecipare al Mongol Rally 2016 partendo dall'Europa

Mancano poco più di 92 giorni all'avventura della vita per Marzio Invernizzi, Lorenzo Biraghi e Leonardo Caprio, tre giovani lombardi (Marzio e Lorenzo sono lecchesi, Leonardo milanese, ndr) che stanno mettendo a punto la loro Ghenghi's Panda e la loro partecipazione al Mongol Rally 2016, evento internazionale di beneficenza lungo la bellezza di 15mila chilometri.

Dall'Europa alla Mongolia su una vecchia Fiat Panda con all'attivo già 128mila chilometri, come spiegato dai tre giovani durante l'evento di presentazione tenutosi presso il club di vela "Mareaperto" a Perledo nel sabato appena passato.
La partenza è fissata per il 20 luglio da Budapest, mentre l'arrivo dovrebbe verificarsi al termine di agosto: la finalità è quella di raccogliere circa 1300 euro (mille sterline, ndr), da devolvere successivamente in beneficenza. Quindici saranno le nazioni attraversare durante l'impegnativo percorso scelto dai giovani avventurieri, che si sono avvalsi di sponsor e amici per portare a termine le riparazioni del mezzo che fisicamente li trasporterà per tutta l'Eurasia.

Per rimanere aggiornati su questa avventura è sufficiente collegarsi alla loro Pagina Facebook ufficiale.

ghenghi's panda 2-2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento