menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La sede dell'associazione La Nostra Famiglia

La sede dell'associazione La Nostra Famiglia

Dalla California il nuovo dispositivo di riabilitazione dell'Istituto Medea

Il progetto coinvolge un neuropsichiatra pediatrico dell'Università della California e permetterà di studiare l'apprendimento motorio nei bambini affetti da distopia secondaria.

Prosegue all'Istituto per il Ricovero e Cura a Carattere Scientifico "Eugenio Medea" la collaborazione con ricercatori internazionali sulla riabilitazione malati di patologie neurologiche nell'età evolutiva: dopo l'olandese GRAIL, Gait Real-Time Analysis Interactive Lab, inaugurato a giugno, è il turno del dispositivo per biofeedback basato sull'elettromiografia ideato dal neurologo pediatrico ed esperto in neuroscienze computazionali Terence Sanger, dell'Università della California: si tratta di un oggetto portatile per elettromiografia che può essere usato nella vita quotidiana, ed emette una vibrazione cutanea proporzionale all’attivazione di un particolare muscolo, fornendo così al paziente informazioni utili in tempo reale.

Il dispositivo verrà testato nell’ambito di un progetto in collaborazione con il Dottor Sanger, il Politecnico di Milano e l’IRCCS Medea, per poter studiare se ci siano, e quali, benefici nell'apprendimento motorio dei bambini affetti da distonia secondaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento