menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestato due volte in ventiquattro ore il carennese Daniele Zanoni

Il primo arresto, il 18 agosto, per aver evaso i domiciliari; il secondo, il 19, dopo che l'Autorità giudiziaria ha deciso che sconterà la pena in carcere.

Arrestato due volte in meno di ventiquattr'ore Daniele Zanoni, il 47enne di Carenno che lunedì 18 agosto era stato tratto in arresto per essersi allontanato da casa, dove starebbe scontando gli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio.


Nella giornata di ieri 19 agosto, infatti, dopo la condanna a nove mesi per l'evasione della mattina precedente, i Carabinieri calolziesi hanno segnalato il fatto all'Autorità giudiziaria di Bergamo, che si occupa del suo caso: questa, non ritenendo sufficienti i domiciliari vista la propensione di Zanoni a uscire di casa, ha disposto per lui il trasferimento in carcere.


I militari, quindi, nel pomeriggio sono tornati a Carenno per arrestare nuovamente Zanoni,che da ora in avanti sconterà la pena nella Casa circondariale di Bergamo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Lecco e la Lombardia da oggi tornano in zona arancione: in vigore nuovi divieti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento