Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Danneggiamenti e comportamenti molesti sui treni della linea Sondrio-Lecco: sei giovani denunciati

Questo l'esito dei controlli effettuati negli ultimi giorni dalla Polizia Ferroviaria. Denunciato anche un uomo responsabile di atti osceni tra le stazioni di Calolzio e Lecco

La sottosezione della Polizia Ferroviaria di Lecco, impegnata nell'assicurare la tranquillità dei viaggiatori ha effettuato, negli ultimi giorni, una serie di controlli mirati nelle stazioni e lungo le tratte di competenza.

I giovani denunciati

Come illustrato dai colleghi di SondrioToday, i controlli in questione hanno portato alla denuncia di un giovane minorenne che, tra le stazioni di Morbegno e Colico, si è reso protagonista di un episodio di sottrazione e svuotamento di un estintore di sicurezza a bordo del treno. Lo stesso, poi, nel tentativo di fuga, ha procurato delle lesioni a un operatore di Polizia Ferroviaria.

Brutale rissa sui binari a Lecco: tre misure cautelari e quattro denunce

Inoltre, sono stati controllati e denunciati all'Autorità Giudiziaria cinque giovani minorenni (di cui due non imputabili visto che minori di 14 anni) che a bordo del treno regionale Sondrio-Lecco, all'altezza della stazione di Lierna, sono stati trovati in possesso di due martelletti frangivetro, sottratti dalla carrozza su cui erano a bordo.

Casi pure nel lecchese

Sono stati denunciati anche un cittadino italiano di 66 anni che, a bordo del treno locale Milano Porta Garibaldi-Lecco, tra le stazioni di Calolziocorte e Lecco si è reso responsabile di atti osceni davanti a due minorenni, e uno straniero presunto autore di continue molestie ed atti persecutori nei confronti di una giovane passeggera tra le stazioni di Calolziocorte e Olgiate Molgora.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danneggiamenti e comportamenti molesti sui treni della linea Sondrio-Lecco: sei giovani denunciati

LeccoToday è in caricamento