Vento da record sul Lecchese: operazioni non-stop dei Vigili del fuoco

Oltre venti le uscite effettuate nel pomeriggio per alberi caduti, strutture e cartelli divelti, natanti in difficoltà. Allerta di Protezione civile fino alla mezzanotte

Pomeriggio di grande lavoro per i Vigili del fuoco del Comando di Lecco a causa delle fortissime raffiche di vento che, come da previsioni meteo del 23 dicembre, stanno sferzando anche il nostro territorio.

Dalla sede di Piazza Bione comunicano oltre venti interventi per rimuovere piante cadute o pericolanti sulla strada, su linee telefoniche ed elettriche, e per rimozione di cornicioni e strutture di copertura pericolanti. Pompieri in azione anche per piccoli smottamenti, cartelli stradali divelti e ingombri di vario tipo sulle sedi stradali e recupero di natanti per rottura ormeggi.

Al bar Laga di Viale Montegrappa una folata particolarmente intensa ha causato il cedimento della struttura esterna paravento (nella foto).

Bloccati sul San Martino, li recuperano i Vigili del fuoco

Numerosi sono stati gli interventi dei Vigili del fuoco anche nella mattinata di questa Vigilia di Natale, in particolare situazioni di pericolo vengono monitorate sulla Strada Statale 36. L'allerta di Protezione civile, diramata ieri ed entrata in vigore a mezzogiorno, durerà sino alla mezzanotte di Natale. Si raccomanda dunque particolare attenzione sia alla guida sia agli oggetti sospesi o in movimento lungo le strade.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Controlli anticovid nel Lecchese: due esercizi lecchesi vengono chiusi, nove i cittadini sanzionati

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • Sulla spiaggia di Abbadia Lariana il mistero delle strutture di pietra

Torna su
LeccoToday è in caricamento