Passo scontato / Caleotto / Via Giovanni Amendola

Ufficio abusivo alla Piccola, ordinata la demolizione

Pubblicata l'ordinanza di demolizione firmata dal dirigente Comune di Lecco

L'ufficio costruito da Linee Lecco alla Piccola è abusivo. La questione è nota ormai da tempo - circa un anno - ed è diventata di dominio pubblico dopo il provvedimento di autotutela firmato dal Comune di Lecco. Così com'era nota la necessità di firmare ed emettere un'ordinanza di demolizione: il documento è stato prodotto dal dirigente comunale Alessandro Crippa lo scorso 19 giugno. Una quisquilia che può portare a problemi di natura penale, com'era emerso durante una comunicazione alla stampa effettuata una decina di giorni fa.

L'ufficio della Piccola è abusivo: ordinata la demolizione

Linee Lecco ha quindi tempo fino al 19 agosto per fare ricorso al Tar, in alternativa “se i responsabili dell’abuso” non provvederanno “alla demolizione e al ripristino dello stato dei luoghi nel temine di 90 (novanta) giorni dalla notifica della presente diffida, il bene sarà acquisito di diritto gratuitamente al patrimonio del Comune. A seguito di acquisizione avvenuta, il Comune provvederà, a spese del responsabile dell’abuso, alla demolizione delle opere abusive, salvo che con deliberazione consiliare non si dichiari l’esistenza di prevalenti interessi pubblici e sempre che l’opera non contrasti con rilevanti interessi urbanistici, ambientali o di rispetto dell’assetto idrogeologico”.

Di certo la questione non aiuta a distendere i rapporti già tesi tra il Comune di Lecco e la propria azienda, già ai ferri corti per le innovazioni operate sul tema delle tariffe dei parcheggi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ufficio abusivo alla Piccola, ordinata la demolizione
LeccoToday è in caricamento