menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'illuminazione colpita dai vandali sulla ciclopedonale

L'illuminazione colpita dai vandali sulla ciclopedonale

Denunciato il vandalo della ciclopedonale. Valsecchi: «Le istituzioni si costituiscano parte civile»

Si tratterebbe di un diciannovenne lecchese. L'assessore: «Ho informato Provincia di Lecco, Comune, Anas e Impresa Livio per consentire eventualmente a tutti gli attori coinvolti di chiedere i danni»

Identificato e denunciato a piede libero il responsabile del vandalismo che due giorni fa ha colpito la nuova illuminazione posta sulla ciclopedonale nel tratto Caviate-Pradello. Ad annunciarlo, informato dalla Questura di Lecco, è l'assessore comunale a Opere pubbliche, Patrimonio e Viabilità Corrado Valsecchi.

Vandali sulla ciclopedonale: danneggiatori individuati grazie alle telecamere dell'Orsa Maggiore

Si tratterebbe di un diciannovenne lecchese. «Ho pertanto informato a mia volta la Provincia di Lecco, il Comune, Anas e Impresa Livio per consentire eventualmente a tutti gli attori coinvolti di costituirsi parte civile - spiega Valsecchi - Ringraziamo ancora la Questura e i cittadini che attraverso la loro collaborazione hanno reso possibile ricostruire i fatti e portare all'identificazione dei responsabili. Ci auguriamo che in ogni circostanza nella quale avviene un vandalismo ci sia sempre da parte dei cittadini attivi la sensibilità di collaborare con le Istituzioni al fine di preservare il bene pubblico».

Ciclopedonale, Valsecchi ringrazia Sormani: «Importante punire i responsabili dei vandalismi»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Fontana: «L'incidenza dei nuovi casi ci porterebbe in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento