rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Denunciato truffatore che agiva con la tecnica dello specchietto: nel mirino soprattutto gli anziani

L'uomo è stato scovato dalla Polizia nella zona centrale di Lecco e denunciato per il reato di truffa aggravata. Fondamentali le immagini delle videosorveglianze

Gli agenti della Squadra Mobile di Lecco hanno denunciato in stato di libertà il responsabile del reato di tentata truffa aggravata continuata con la cosiddetta tecnica "dello specchietto". Le denunce presentate da alcune persone truffate hanno permesso alla Polizia di Stato di ottenere indicazioni utili sull'auto utilizzata dal malvivente per avvicinare le vittime, soprattutto anziani, a bordo delle proprie macchine. Infatti tramite la visione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza privati e pubblici e grazie alla rilevazione del sistema di lettura targhe sono state diramate le ricerche del veicolo sospettato.

"Chi ha subìto truffe analoghe venga in Questura a denunciare"

Lo scorso 16 marzo gli agenti della Questura di Lecco hanno così rintracciato la macchina sospetta in centro Lecco. Il veicolo era condotto da un soggetto con le caratteristiche segnalate nelle denunce, un uomo con precedenti per reati specifici. A seguito della perquisizione, i poliziotti lo hanno trovato in possesso di oggetti utilizzati per raggirare le vittime ed indurle a credere di aver causato un sinistro. Al termine dell'attività investigativa il soggetto è stato denunciato all'Autorità Giudiziaria, a suo carico è stato inoltre notificato il Foglio di Via Obbligatorio dal Comune di Lecco. La Polizia di Stato di Lecco invita tutti i cittadini a presentarsi in Questura qualora fossero stati coinvolti, di recente, in episodi analoghi, per fornire informazioni utili o  per denunciare eventuali reati subiti.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denunciato truffatore che agiva con la tecnica dello specchietto: nel mirino soprattutto gli anziani

LeccoToday è in caricamento