rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

A Lecco vietati gli alcolici da asporto fino al 2 maggio

Nuova ordinanza del sindaco che vieta la vendita per asporto e consumo di bevande alcooliche in molte zone della città dalle ore 21 alle 5. Multe da 80 a 480 euro

Nuova ordinanza anti alcolici con divieto di asporto serale da ieri sera fino a lunedì 2 maggio. Su indicazioni del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, il sindaco Mauro Gattinoni ha infatti firmato un'ordinanza nella quale viene stabilito il divieto di vendita per asporto, la detenzione e il consumo di bevande alcooliche e la detenzione di bevande in contenitori di vetro o metallo in gran parte della città, dalle ore 21 alle 5 del giorno successivo da venerdì 15 aprile a lunedì 2 maggio, "con lo scopo di prevenire e arginare comportamenti degeneri conseguenti all'abuso di alcolici". Per chi violerà le regole sono previste multe da 80 a 480 euro. 

Queste restrizioni non si applicano alla somministrazione e al consumo se effettuati all’interno dei pubblici esercizi, in locali a qualsiasi titolo destinati alla somministrazione anche non assistita e nelle aree di pertinenza degli stessi o agli stessi concesse in uso, a condizione che i contenitori non vengano portati all’esterno di questi spazi.  

Ordinanza anti-alcol a Lecco: misura prolungata

La scelta è stata adottata, come si legge nell'ordinanza anche considerando il fatto che "in occasione delle prossime festività è previsto un afflusso straordinario di persone e che sempre più spesso alcuni fenomeni criminosi, come emerge dalle risultanze dei controlli della Forze di Polizia, sono causati dall’abuso di bevande alcoliche assunte in modalità di aggregazione in spazi aperti in orario sia serale che notturno". Il tutto partendo dalla premessa che: "Il consumo smodato di alcool comporta conseguenze negative per quanto riguarda la salute di chi lo assume e non è raro che tali soggetti, per ragioni futili, assumano atteggiamenti aggressivi venendo alle mani tra di loro o aggredendo passanti o commercianti, atteso il loro stato di alterazione psicofisico".

Nel testo firmato dal sindaco viene inoltre sottolineata la necessità di un'opera preventiva rispetto al rischio di situazioni di degrado urbano, ricordando infine che. "ella riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presso la Prefettura del 13 aprile, si è convenuto sulla necessità di adottare un’ordinanza contingibile ed urgente che possa fungere da strumento di prevenzione e utile deterrente dei comportamenti di cui sopra".

Divieti, orari e zone nei dettagli

L'ordinanza prevede quindi in modo specifico:

  1. Il divieto di vendita per asporto di bevande alcooliche di qualsiasi gradazione da parte dei pubblici esercizi e dei locali di pubblico spettacolo;
  2. Il divieto di vendita per asporto di bevande alcooliche di qualsiasi gradazione da parte di esercizi commerciali, attività artigianali e distributori automatici;
  3. Il divieto di detenzione e consumo di bevande alcooliche di qualsiasi gradazione;
  4. Il divieto di detenzione di bevande di qualsiasi genere in contenitori di vetro o di metallo.

Questo tutti i giorni dalle ore 21.00 alle ore 05.00 del giorno successivo, da venerdì 15 aprile 2022 a lunedì 2 maggio 2022, nei parchi, giardini e ville aperte al pubblico nonché in:

ZONA CENTRO E LUNGOLAGO

VIA LEONARDO DA VINCI - VIA RAFFAELLO - VIA CANTU’ - VIA NULLO - LUNGO LARIO ISONZO - VIALE COSTITUZIONE - LARGO EUROPA -VICOLO DELLA TORRE - VIA SAURO - VIA CORNELIO - VIA TOMMASO GROSSI - PIAZZA AFFARI - PIAZZA GARIBALDI - PIAZZA XX SETTEMBRE- PIAZZA CERMENATI-PIAZZA MAZZINI - VICOLO TORCHIO-VICOLO GRANAIPIAZZA MANZONI - VIALE DANTE - VIA CARLO CATTANEO - VIA MONTELLO - VIA ROMA - VIA F.LLI CAIROLI - VIA CAVOUR - VIA MASCARI - VIA AIROLDI - VIA DEL POZZO - VIA ANGHILERI - PIAZZA SANTA MARTA - VIA BOVARA - VIA SAN NICOLO’ - VICOLO ARONNE CIMA - VIA PARINI – VIA ONGANIA – VIA TURATI- VIA RESINELLI - VIA PIETRO NAVA - VIA NINO BIXIO - VIA MALPENSATA - VIA SIRTORI - VIA TORRE TARELLI –LUNGO LARIO CESARE BATTISTI - PIAZZA STOPPANI -LUNGO LARIO CADORNA- LUNGO LARIO PIAVELUNGO LARIO 4 NOVEMBRE.

ZONA STAZIONE

VIA SASSI - PIAZZA DIAZ - PIAZZA LEGA LOMBARDA-- VIA VOLTA - LARGO MONTENERO - VIA GRASSI - VIA BALICCO.

ZONA “MERIDIANA”

AREA PARCHEGGIO GREEN MERIDIANA-AREE DI PERTINENZA DEL CENTRO MERIDIANA APERTE AL PUBBLICO

Le sanzioni previste

L’inosservanza dei divieti illustrati nella presente ordinanza comporta l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da Euro 80 (ottanta) ad Euro 480 (quattrocentottanta). 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Lecco vietati gli alcolici da asporto fino al 2 maggio

LeccoToday è in caricamento