rotate-mobile
Cronaca Barzio

Donbass, Vittorio Rangeloni a pranzo con il Presidente Zakharchenko a Saur Mogyla

Il reporter di Barzio fianco a fianco del leader della Repubblica popolare di Donetsk nel giorno delle celebrazioni del 71esimo anniversario della vittoria della Grande Guerra

Oltre 4000 persone hanno ricordato quest'oggi  gli eroi della Grande Guerra Patriottica a Saur Mogyla presso il memoriale intitolato proprio alla vittoria ottenuta.

Alla manifestazione hanno preso parte anche le alte cariche della Repubblica Popolare di Donetsk, tra cui il presidente Alexander Zakharchenko, diversi ministri e lo speaker del parlamento, nonchè rappresentante plenipotenziario della DNR alle trattative di Minsk, Denis Pushilin. Durante la cerimonia ufficiale il presidente ha deposto corone floreali presso il monumento ai Caduti e presso la "fiamma eterna", ed in seguito sono stati ricordati i caduti con un minuto di silenzio. Accanto al Presidente Zakharchenko c'era anche Vittorio Rangeloni, reporter lecchese che da tempo segue le vicende della "guerra dimenticata" nel Donbass.

"Non poteva esserci piu' grande onore che quello di pranzare con il Presidente Zakharchenko, gli ufficiali dell'Unione Sovietica ed i reduci della Grande Guerra Patriottica in occasione delle celebrazioni del 71esimo anniversario della vittoria", ha commentato Vittorio sul suo profilo Facebook, postando anche una foto del pranzo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donbass, Vittorio Rangeloni a pranzo con il Presidente Zakharchenko a Saur Mogyla

LeccoToday è in caricamento