Cronaca Via Pescatori

Donna scippata a Pescarenico, il malvivente viene inseguito e abbandona la refurtiva

Le urla dell'anziana aggredita hanno attirato l'attenzione di alcuni passanti, che si sono messi all'inseguimento dell'uomo

Un altro scippo ai danni di un'anziana, a pochi giorni da quello compiuto in viale Turati: vittima, questa volta, una donna di Pescarenico, aggredita da un malvivente a pochi passi dalla soglia di casa.

Nel tardo pomeriggio di ieri 26 marzo la donna è stata strattonata e buttata a terra da un uomo con indosso una felpa verde, che le ha sfilato la borsa a tracolla ed è fuggito.

Le urla della signora hanno destato l'attenzione di alcune volontarie dell'Enpa, che in quel momento uscivano dalla sede dell'associazione, e che si sono lanciate all'inseguimento del malvivente, seguite anche da alcuni clienti di un bar vicino, che hanno capito la situazione: a quel punto l'uomo, braccato, ha abbandonato la borsa e proseguito la fuga, riuscendo a far perdere le proprie tracce.

La donna aggredita è stata assistita dai sanitari della Croce San Nicolò, prima di essere trasferita in ospedale in condizioni non gravi. Nel frattempo i carabinieri, intervenuti sul posto con una volante, hanno proseguito le ricerche del malvivente per le strade di Pescarenico, senza però riuscire a trovarlo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna scippata a Pescarenico, il malvivente viene inseguito e abbandona la refurtiva

LeccoToday è in caricamento