menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggredita e violentata in casa, a processo l'ex compagna

L'episodio nel 2013, vittima e imputata avevano una relazione burrascosa

Nel settembre 2013 era stata trovata dai carabinieri di Cremella seduta sul letto nel proprio appartamento, completamente nuda e con l'aria scossa, e aveva raccontato ai militari di essere stata violentata dalla compagna, con cui aveva un rapporto burrascoso. E dopo aver sporto denuncia, la questione è finita in Tribunale.

All'udienza che si è svolta oggi 18 giugno al Tribunale di Lecco, ha testimoniato il carabinieri che quella notte ha risposto alla chiamata arrivata in centrale dalla vittima, oggi assente in aula. Nella sua testimonianza il militare, oltre a ricostruire l'intervento, ha spiegato come la barzanese gli avesse raccontato di aver ricevuto minacce dalla compagna e che, dopo essere entrata in casa, quest'ultima avrebbe abusato di lei. Il carabiniere, a quel punto, aveva chiesto l'intervento del 118.

Una liaison burrascosa quella fra le due donne, che pare litigassero spesso: lo hanno confermato in aula altri due testimoni, sia un amico della vittima, sia un conoscente di ambedue. 

Quest'ultimo, frequentatore del locale dell'imputata, ha raccontato in aula anche di come la donna, quella sera, gli avesse chiesto un passaggio a casa della compagna: "Dovevo andare a prendere le sigarette - ha spiegato - e mi ha chiesto se potevo darle un passaggio, visto che l'appartamento era poco distante dal tabaccaio. Quando sono rientrato, lei non era in macchina, le ho telefonato due volte e alla fine mi ha richiamato lei, dicendo che stava scendendo. Quando è risalita in macchina aveva un borsone, e mi ha informato che aveva provveduto a recuperare le sue cose".

L'udienza è stata aggiornata al prossimo 3 dicembre, per la testimonianza della vittima e dell'imputata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento