Due donne hanno ricevuto gli organi del giovane Riccardo. «E stanno bene»

A comunicarlo è Marco Galbiati, papà del ragazzo scomparso nel gennaio 2017: «Il fegato a una 26enne, il rene sinistro a una 54enne». Il nuovo appello: «Mi piacerebbe incontrarle»

Marco Galbiati con il figlio Riccardo

Sono due donne ad aver ricevuto, rispettivamente, il rene sinistro e il fegato di Riccardo Galbiati e dopo il trapianto stanno bene. A rivelare nuovi dettagli e a rinnovare l'appello per trovare i riceventi degli organi di Ricky - ragazzo scomparso nel gennaio 2017 sulle piste dell'Aprica - è papà Marco attraverso la pagina FB dell’associazione "Il tuo cuore la mia stella".

Un libro racconta la storia di Riccardo Galbiati

«Cari amici e care amiche, che mi seguite con affetto, ho una bella notizia - scrive - Ho saputo che il rene sinistro di Riccardo è andato a una donna di 54 anni (operata al Policlinico Milano) mentre il fegato a una ragazza di 27 anni (operata all'Ospedale di Bergamo). I trapianti - effettuati il 3/4 gennaio 2017 - hanno avuto successo, entrambe stanno bene e ne sono felicissimo. Mi piacerebbe incontrarle e riprovare la grande gioia che ho sentito conoscendo Maurizio (che ha ricevuto il rene destro di Ricky). Se qualcuno avesse notizie in merito non esiti a contattarmi!».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Conosciamo chi riceve gli orani dei nostri cari»: la petizione

Proprio attraverso un appello su FB Marco Galbiati lo scorso anno aveva rintracciato e conosciuto Maurizio di Bari, il giovane che aveva ricevuto il rene destro di Ricky.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria a Olginate, morto l'uomo colpito nell'agguato

  • Sparatoria di Olginate, Passoni: «Parenti della vittima in collera, ma serve mantenere la calma»

  • Dove gustare un buon aperitivo a Lecco

  • Agguato a Olginate, esplosi colpi di pistola: uomo in condizioni gravissime

  • Everesting completato! Diciassette ore e quarantuno minuti tra Valmadrera e Pianezzo, l'impresa di Butti e Ciresa

  • Cacciatore colto da malore: elitrasportato a Lecco in gravi condizioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento