menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dorio, tragedia sfiorata sulle strisce: «Qui si corre troppo»

La testimonianza di Marco Petazzi, che domenica mattina ha aiutato un'anziana ad attraversare la SP72 e, a causa di un tamponamento, ha rischiato la vita

Ha rischiato la vita, ha contribuito a salvarne una, ma soprattutto è stato testimone di una situazione sempre più critica sulla strada Provinciale 72 in centro a Dorio.

Domenica mattina Marco Petazzi stava compiendo il suo dovere di cittadino attento e scrupoloso: «Una signora, tra l'altro mia parente, doveva attraversare ma nessuno si fermava - racconta a Lecco Today - Così mi sono offerto di aiutarla, raggiungendola e accompagnandola. Ho fatto fermare una moto e l'auto che la seguiva, ma un'altra vettura è giunta dietro di loro senza frenare, tamponandole».

Abbadia: a 24 ore di distanza altro scontro fra auto e moto sulla SP72

Il sinistro ha generato un pericolosissimo effetto a catena: la moto, complice il colpo da dietro, è stata proiettata in avanti. «Solo l'istinto di sopravvivenza mi ha permesso di evitare il peggio - prosegue Petazzi - Ho compiuto un balzo all'indietro per evitare l'impatto, facendomi anche male. Per fortuna l'anziana era già passata, non oso pensare cosa sarebbe accaduto a parti invertite».

L'uomo, a causa di patologie pregresse fra ernie e protesi all'anca, è stato accompagnato in ospedale per ulteriori accertamenti.

«È andata bene, è stato un miracolo che non sia accaduto l'irreparabile - conclude Petazzi - A Dorio, come in altri paesi lungo la riviera del lago, la situazione del traffico e delle alte velocità sta sfuggendo di mano: in troppi viaggiano a medie superiori ai limiti di velocità in pieno centro, creando pericoli come quello di domenica».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento