menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo credono morto invece dormiva in macchina: falso allarme a Galbiate

Allarme giovedì mattina, intorno alle 4, quando un passante ha notato un ragazzo, 29 anni, che stava schiacciando un pisolino nella sua auto

Si era fermato nel piazzale Enrico Mattei a Galbiate per risposarsi ed evitare un colpo di sonno al volante, ma i passanti lo hanno creduto morto. Allarme giovedì mattina, intorno alle 4, quando un passante ha notato un ragazzo, 29 anni, che stava schiacciando un pisolino nella sua auto: l'uomo, vedendo che il ragazzo non si muoveva, ha temuto per la sua incolumità e ha chiesto aiuto ai soccorsi.

Sul posto, come racconta Il Giorno, sono intervenuti i sanitari del 118 e i volontati di Calolziocorte, i carabinieri della compagnia di Merate e i vigili del fuoco di Lecco. Quando l'ambulanza è arrivata vicino all'auto a sirene spiegate, il 29enne si è svegliato spaventato dalla confusione e ha spiegato tutta la situazione agli enti sul posto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento