rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
In Brianza / Brianza

Scoperto con la droga, prova a comprare i carabinieri: denunciato

Protagonista un 28enne lecchese, fermato dopo un inseguimento avvenuto a Briosco

Prima è stato scoperto, poi ha provato a corrompere i carabinieri. Alla vista della pattuglia dei carabinieri ha schiacciato il piede sull'acceleratore e ha provato a far perdere le sue tracce. Ma dopo un breve inseguimento i militari lo hanno raggiunto. Inutili i tentativi di disfarsi di una dose di droga: gli uomini dell'Arma l'hanno recuperata e lui, nel tenativo di corromperli, avrebbe offerto a ciascuno 500 euro.

Il fatto, riferito dai carabinieri e riferito dai colleghi di MonzaToday, è accaduto sabato sera durante un consueto controllo del territorio. La pattuglia della stazione di Giussano, mentre stava perlustrando il territorio di Briosco, ha notato una Ford C-Max. Secondo le informazioni fornite dall'Arma l'autista - un uomo di 28 anni residente in provincia di Lecco e già noto alle forze dell'ordine - alla vista della pattuglia ha cercato di far perdere le sue tracce. Rapidamente raggiunto avrebbe poi cercato di disfarsi di una dose di cocaina lanciandola dall'auto. Ma i militari l'hanno recuperata. Mentre i carabinieri stavano effettuando le contestazioni delle violazioni al codice della strada il giovane avrebbe tentato di corromperli offrendo a ciascuno 500 euro per lasciarlo andare via senza gli accertamenti tossicologici e il ritiro della patente.

Per il 28enne è scattata subito la denuncia per detenzione di stupefacenti per uso personale (e quindi segnalato alla competente autorità amministrativa), ma anche del reato di istigazione alla corruzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto con la droga, prova a comprare i carabinieri: denunciato

LeccoToday è in caricamento