menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Coronavirus non ferma gli spacciatori: quattro denunce a Dervio

Operazione dei Carabinieri di Colico con la collaborazione della Polizia locale: sequestrati diversi grammi di droga "pesante".Cassinelli: «Vergognoso che in un simile momento di crisi ci si debba occupare di questo schifo»

La microcriminalità non si ferma nemmeno di fronte all'emergenza Coronavirus: quattro persone denunciate per spaccio di droga a Dervio

L'operazione è stata condotta nel comune lariano dai Carabinieri della stazione di Colico, in collaborazione con la Polizia locale di Dervio, lunedì pomeriggio alla luce del giorno: denunciate quattro persone per possesso e spaccio di sostanze stupefacenti. Sequestrati diversi grammi di eroina e cocaina e piccole dosi di hashish.

Le analisi di Arpa: nessun metallo pesante presente nelle acque del Varrone

L'operazione si è svolta in due fasi, sotto lo sguardo incuriosito di molti derviesi dalle loro abitazioni, con l'intervento di un'ambulanza perché uno dei denunciati avrebbe simulato un malore pur di sfuggire al controllo.

«Ringrazio tutti per il lavoro eccezionale che stanno svolgendo in un momento difficile - ha spiegato il sindaco Stefano Cassinelli Purtroppo questi bastardi non si fermano nemmeno in un momento così difficile, è vergognoso che le forze dell'ordine che ora dovrebbero occuparsi di altro sono costretti a rincorrere questo schifo. Grazie agli uomini dell'Arma, uomini eccezionali cui riconosco un grande impegno».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Fontana: «L'incidenza dei nuovi casi ci porterebbe in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento