menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Traffico di droga dall'Albania, sgominata dalla Gdf di Lecco banda attiva nel Nord: 14 arresti

La Polizia Economico-Finanziaria di Lecco ha finalizzato la vasta operazione, che da tempo veniva preparata nei dettagli

Nel corso di una vasta operazione, le Fiamme Gialle lecchesi hanno dato esecuzione a 14 ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di soggetti italiani ed albanesi membri di un sodalizio criminale operante nel nord Italia.

Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Lecco già da tempo aveva sviluppato di iniziativa, con il supporto della Direzione Centrale per i Servizi Antidroga (D.C.S.A.), indagini nei confronti di un gruppo criminale composto da pregiudicati albanesi ed italiani operanti nel territorio lombardo e dediti al traffico ed allo spaccio di cocaina. In tale contesto sono state avviate le articolate investigazioni, sotto la costante direzione della Procura della Repubblica di Monza, nei confronti di un soggetto di etnia albanese, referente di un’organizzazione criminale operante tra Spagna, Albania ed Olanda e dedita al traffico di ingenti quantitativi di cocaina destinati al mercato italiano.

Importavano ketamina nello shampoo: arrestati

Lo sviluppo e l’analisi dei dati investigativi acquisiti permettevano di individuare come corriere delle partite di stupefacente un camionista di etnia albanese, responsabile dell’importazione di oltre due quintali di cocaina dalla Spagna e dall’Olanda utilizzando una società di autotrasporti per conto terzi, con sede a Cantù. Al termine dell’indagine la Procura della Repubblica di Monza ha avanzato la proposta di adozione di misure cautelari personali nei confronti dei membri del sodalizio criminale; il G.I.P. del Tribunale di Monza, condividendo l’impianto accusatorio, ha emesso le ordinanze di misura cautelare in carcere nei confronti di 14 soggetti, di cui 3 italiani e 11 albanesi, residenti nelle province di Lecco, Como, Monza, Milano e Savona, per traffico di sostanze stupefacenti.

Le ordinanze sono state eseguite nella mattina del 21 marzo anche con il prezioso ausilio degli altri Reparti del Corpo dislocati nei territori interessati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento