menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In entrambi i casi sono intervenuti i soccorsi: codice verde e nessun ferito grave.

In entrambi i casi sono intervenuti i soccorsi: codice verde e nessun ferito grave.

Due aggressioni nel giro di un'ora tra Olginate e Calolzio

Sul lungoAdda un 45enne è stato colpito al volto con un calcio durante un litigio. In zona stazione sono dovuti intervenire i carabinieri dopo uno scontro tra un uomo e una donna

Ha colpito il “rivale” con un calcio al termine di un acceso litigio ferendolo in volto e rompendogli - probabilmente - il setto nasale. L’aggressione si è verificata nel tardo pomeriggio di oggi, mercoledì, in piazza Garibaldi, sul lungolago di Olginate. Al momento non sono ancora trapelate notizie sulla motivazione del diverbio che ha coinvolto due uomini. Ad avere la peggio un quarantacinquenne. Dopo l’allarme al 118 sul posto è intervenuta in codice giallo un’ambulanza dei Volontari del Soccorso di Calolziocorte. Erano circa le 18.50. Immediate le cure al paziente che, nonostante il naso gonfio e livido, non è mai apparso grave ed è stato portato in ospedale a Lecco in codice verde, il livello meno preoccupante.

Anziano colto da malore si accascia in centro Calolzio: subito soccorso

Poco prima, alle 17.45, un altro acceso litigio ha invece visto protagonisti un uomo di 26 anni e una donna di 39 nella vicina Calolziocorte. Anche qui si è inizialmente parlato di un’aggressione, e anche in questo caso, dopo l’allerta in codice giallo, le persone sono state soccorse in codice verde. L’evento violento sarebbe avvenuto in un discount in zona Lavello, a poca distanza dall’interscambio e dalla stazione ferroviaria. Sul posto, insieme a un’ambulanza di Lecco Soccorso, sono intervenuti anche i carabinieri che hanno svolto le verifiche del caso per individuare le responsabilità e le motivazioni dell’accaduto, al momento ancora al vaglio delle forze dell’ordine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento