rotate-mobile
Cronaca

È in arrivo l'eclissi di "superluna", fenomeno da non perdere nel cielo lecchese

È un evento che si verifica raramente. I dettagli

Una eclissi di luna molto particolare sarà visibile sul cielo lecchese il prossimo 28 settembre: non solo il satellite sarà oscurato dal cono d'ombra della Terra, ma l'evento si verificherà con la luna in perigeo, ovvero mentre si trova nel punto dell'orbita più vicino al nostro pianeta.

Si tratta, quindi, di una sorta di "eclissi di superluna", fenomeno che non accade di frequente: dall'inizio del Novecento, riporta Wired, se ne sono verificate solo 5: nel 1910, nel 1928, nel 1946, nel 1964 e infine el 1982. E dopo quella del 28 settembre, per vedere la prossima bisognerà aspettare il 27 luglio 2018. Non solo, il fenomeno si verificherà in concomitanza con la cosiddetta "luna di sangue": la luna, infatti, a causa della rifrazione della luce assumerà un colore rossastro.

Per assistere allo spettacolo nel cielo, bisognerà aprire gli occhi molto presto la mattina del 28 settembre: il fenomeno sarà visibile sul cielo italiano e lecchese, nuvole permettendo, alle 5.20 circa del mattino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È in arrivo l'eclissi di "superluna", fenomeno da non perdere nel cielo lecchese

LeccoToday è in caricamento