menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La foto di Eleonora Gizzi che compare sul sito di "Chi l'ha visto?"

La foto di Eleonora Gizzi che compare sul sito di "Chi l'ha visto?"

Garlate: potrebbe essere di Eleonora Gizzi il corpo rinvenuto a Vasto

Martedì 26 agosto è stato rinvenuto a Vasto (Chieti) il corpo di una donna sotto un viadotto dell'A14: potrebbe trattarsi di Eleonora Gizzi, maestra garlatese scomparsa dallo scorso 28 marzo

Il corpo di donna ritrovato a Vasto (Chieti) martedì 26 agosto potrebbe essere di Eleonora Gizzi, la 33enne nata a Garlate, ma residente a Pescara, sparita dallo scorso 28 marzo.


Il corpo è stato rinvenuto sotto il viadotto Prascovia, sul tratto abruzzese dell'autostrada A14, rannicchiato in mezzo alla vegetazione incolta, ed è in stato avanzato di decomposizione: per la certezza sull'identità, quindi, bisognerà quindi aspettare l'esame del Dna.


Eleonora Gizzi, nata e cresciuta a Garlate, dopo il diploma all'istituto Bertacchi di Lecco si era trasferita in Abruzzo con la famiglia. Maestra d'asilo nido a Pescara, nel finesettimana tornava a Vasto dai genitori, e non si hanno sue notizie dalla mattina di venerdì 28 marzo. 


Del caso si occupa il pm Giuseppe Bellelli di Pescara, che ha chiesto immediatamente l'intervento della polizia scientifica per i rilievi necessari. Nelle prossime ore si potrebbe già sapere se davvero si tratta della maestra garlatese, ma le probabilità sono alte: gli abiti trovati addosso al corpo, infatti, corrisponderebbero a quelli (segnalati anche dalla trasmissione "Chi l'ha visto?") che la donna avrebbe indossato al momento della scomparsa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento