menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una fase dell'intervento sul Monte San Martino LECCOTODAY

Una fase dell'intervento sul Monte San Martino LECCOTODAY

Incidente in Valsassina e malore sul San Martino, interviene l'elisoccorso

Intorno a mezzogiorno i mezzi aerei sono decollati da Villa Guardia (Como) e Bresso (Milano) verso il Lecchese

Doppio intervento, nella tarda mattinata di giovedì 16 luglio, dell'elisoccorso nel Lecchese. Dapprima, intorno alle ore 11.50, il mezzo aereo di base a Villa Guardia (Como) è stato fatto decollare verso la ferrata del Zucco Pesciola, a Bobbio (Valsassina), dove una donna infortunatasi durante la scalata: l'escursionista, recuperata grazie al supporto del Soccorso Alpino e Speleologico, è stata trasferita in codice verde presso l'ospedale "Manzoni" di Lecco.

San Martino: trauma cranico

Poco dopo mezzogiorno, invece, è stato l'elisoccorso di Bresso (Milano) a raggiungere il Lecchese. Questa volta il teatro dell'intervento è stato il Monte San Martino, nella zona della Cappelletta della Madonna del Carmine, dove una persona, un escursionista di 71 anni, è caduto a terra a causa di un malore e si procurato un grave trauma cranico; per questo è stato soccorso in codice rosso, stesso codice con cui è avvenuta l'accettazione presso il Pronto Soccorso del nosocomio di via dell'Eremo.

Al lavoro anche i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico di stanza al centro sportivo "Al Bione". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento