Triplo intervento dell'elisoccorso sui monti lecchesi: escursionisti recuperati su Grignetta e Corno Rat

Il mezzo di stanza a Villa Guardia (Como) e gli uomini del Soccorso Alpino hanno raggiunto per tre volte i monti nostrani

L'intervento effettuato sul Corno Rat BONACINA/LECCOTODAY

Duplice intervento nello spazio di un'ora per l'elisoccorso di stanza a Villa Guardia (Como). Alle 12.45 circa il mezzo aereo e i tecnici della XIX Delegazione Lariana del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico sono stati inviati ad Abbadia Lariana per recuperare un escursionista infortunatosi sulla strada che collega i Piani Resinelli al Rifugio Rosalba, in Grignetta: le sue condizioni non desterebbero particolare preoccupazione e il ricovero presso l'ospedale "Manzoni" di Lecco è avvenuto in codice verde.

Un'ora dopo l'intervento al Corno Rat

Giusto il tempo di compiere il primo intervento che il mezzo e i tecnici del Triangolo Lariano sono nuovamente decollati in direzione Valmadrera: intorno alle ore 13.45 una donna di trentadue anni è caduta e si è ferita mentre stava percorrendo la ferrata che conduce verso la vetta del Corno Rat, cadendo e infortunandosi a una caviglia quando già aveva completato i due terzi circa della via. La malcapitata, anche in questo caso, è stata verricellata a bordo del mezzo aereo e trasferita presso la base d'atterraggio di Villa Guardia; qui, nel frattempo, è giunta un'ambulanza di Lariosoccorso che ha trasportato l'infortunata presso l'ospedale "Sacra Famiglia" di Erba, dove la donna è stata ricoverata in codice verde.

Grave infortunio in Grignetta

Qualche minuto prima delle ore 15, inoltre, l'elisoccorso di stanza a Bresso (Milano) è decollato per raggiungere la Cresta Cermenati, frequentatissima via che porta dai Piani Resinelli alla vetta della Grignetta. In quella zona è precipitato un escursionista di 53 anni, che si è provocato un trauma cranico di seria entità, che ha portato al ricovero codice giallo presso l'ospedale di Monza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico investimento sulla direttrice Milano-Lecco: la vittima era scomparsa nella mattinata

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Lecco, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio. Ecco le regole

  • Stroncato da un malore in montagna: Mandello piange Carlo Gilardi

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

Torna su
LeccoToday è in caricamento