Cronaca Via dell'Eremo

Elisoccorso al lavoro nel Lecchese: tre interventi in poche ore sulle montagne

Per tre volte il mezzo aereo e il personale medico sono stati trasportati sui rilievi

Tre interventi in poche ore sulle montagne del Lecchese. Intorno alle ore 13 l'elisoccorso di stanza a Villa Guardia (Como) ha raggiunto lo Zucco dell'Angelone a Barzio, in Valsassina, per recuperare un uomo di settant'anni che ha accusato un malore mentre si trovava impegnato in un'arrampicata. Con lui c'era un compagno di cordata, che ha attivato la macchina dei soccorsi: dal Comasco è arrivato il mezzo aereo, accompagnato sul posto dai tecnici del Soccorso Alpino della Stazione Valsassina-Valvarrone: recuperato, il 70enne è stato trasferito in codice giallo presso l'ospedale "Manzoni" di Lecco.

Secondo intervento: Resegone

Qualche minuto prima delle ore 15 il medesimo elicottero ha raggiunto il Resegone per prestare soccorso a una persona, di cui al momento non si conoscono sesso ed età, caduta sul sentiero, probabilmente in prossimità del Rifugio Azzoni. Portata a valle anche grazie al supporto del Soccorso Alpino, la persona infortunata è stata trasferita in codice verde presso l'ospedale "Fatebenefratelli" di Erba con un mezzo del soccorso di Canzo.

Terzo intervento: Due Mani

Un quarto d'ora prima delle 16, infine, sempre l'elicottero comasco ha raggiunto il monte Due Mani per soccorrere un'altra persona infortunatasi sul sentiero numero 34 che si stacca da Ballabio. L'infortunato, al termine dell'intervento, non è stato trasferito in ospedale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elisoccorso al lavoro nel Lecchese: tre interventi in poche ore sulle montagne

LeccoToday è in caricamento